Robert Downey JrRobert Duvall e Robert Downey Jr hanno molto in comune: sono due grandi attori, hanno lo stesso nome e sono due primatisti. Duvall è l’attore con il maggior numero di film nella classifica dell’American Film Institute dei migliori 100 film della storia , Downey Jr è l’attore con il maggior numero di film nella classifica dei film con il maggiore incasso della storia. I due Robert si sono incontrati in The Judge, il bellissimo film diretto da David Dobkin e prodotto dallo stesso Robert Downey Jr con la sua neonata casa di produzione, n cui interpretano padre e figlio.

Entrambi figli e genitori, i due attori sono riusciti a trarre ispirazione dalle loro vite per mettere a nudo i loro personaggi, un anziano giudice integerrimo e rispettoso della legge e un rampante avvocato cittadino, disposto a tutto pur di difendere il proprio cliente, colpevole o innocente che sia. Ecco cosa hanno dichiarato i protagonisti e il regista oggi in conferenza stampa, ospiti a Roma per la promozione del film.

Robert Downey Jr e Robert DuvallRobert Duvall su come sceglie i suoi ruoli: “Cerco un personaggio interessante, poi valuto la sceneggiatura, e questa era assolutamente brillante. Vedo cosa posso dare al personaggio che non ho già fatto in altri film, e alla fine vedo quale sarà il regista. Ma principalmente cerco dei bei personaggi. Mi p piaciuto davvero tanto fare questo film.”

Robert Downey Jr. su Duvall: “Lavorare e conoscere Bob Duvall vuol dire mangiare con lui. Ha voluto che passassimo molto tempo insieme, e questo vuol dire un sacco di pranzi e cene. Lui sa davvero come si mangia bene.”

David Dobkin su come è nato il film: “Abbiamo lavorato molto sulla storia e poi abbiamo steso la sceneggiatura. Quando questa è arrivata ad un punto soddisfacente abbiamo scelto gli attori, ed eccoli qui. Sono stato molto fortunato ad avere dei protagonisti che hanno offerto queste prove.”

Robert Downey Jr. sul valore della giustizia e del sistema giudiziario: “Penso sia un compromesso, una via di mezzo tra ciò che è rotto e ciò che invece funziona. In aereo, venendo qui, leggevo Ascesa e Caduta dell’Impero Romano, ed è incredibile vedere come la storia si ripeta.”

David Dobkin sullo spazio che Hollywood riserva a questo genere di film: “Amiamo questo film e volevamo realizzarne uno come se fosse stato girato tanti anni fa. Volevamo parlare di rapporti umani, di dimaniche familiari e di giustizia. Spero che si possano fare sempre film del genere ad Hollywood con attori come questi.”

Robert Downey Jr. sul lavoro di produttore: “Mi interessa sviluppare personaggi e parlare di cose semplici, concentrandomi sulla storia. In questo film c’è anche l’idea del ritorno in un posto che ci ha visti nascere e crescere e che avevamo abbandonato. Poi ho aperto una casa di produzione con mia moglie perché lei mi piace molto! Invece di continuare a ricevere sceneggiature, mi piaceva l’idea di creare, di fare qualcosa noi stessi. Nei miei progetti c’è anche un film su Pinocchio.”

David Dobkin sul valore dell’infanzia: “L’infanzia è quel periodo formativo che tutti ci portiamo dentro. Quello che succede nell’infanzia ci definisce come persone e spesso è fondamentale affrontarlo da adulti per resettarci e crescere davvero.”

The Judge, il film

The Judge con  il candidato agli Oscar Robert Downey Jr. (“Chaplin”, “Tropic Thunder”) e il Premio Oscar Robert Duvall (“Tender Mercies-Un tenero ringraziamento”), insieme per la prima volta sul grande schermo.  Il film è interpretato anche dalla candidata agli Oscar Vera Farmiga  (“Tra le nuvole”) e dal premio Oscar Billy Bob Thornton (“Lama tagliente”) ed è diretto da David Dobkin. Nel film Robert Downey Jr. interpreta il ruolo di Hank Palmer, avvocato in una grande città, che torna nei luoghi della sua infanzia dove il padre, con cui non ha più rapporti da anni e che è il giudice della cittadina (Duvall), è sospettato di omicidio.  Decide allora di scoprire la verità e in questo percorso ricostruisce i legami con la famiglia da cui si era allontanato anni prima.

Nel cast di The Judge anche Vincent D’Onofrio, Jeremy Strong, Dax Shepard, Leighton Meester, Ken Howard, Emma Tremblay, Balthazar Getty e David Krumholtz. The Judge è prodotto da Susan Downey, David Dobkin e David Gambino, con Herbert W. Gains, Robert Downey Jr., Jeff Kleeman e Bruce Berman come produttori esecutivi.  La sceneggiatura è di Nick Schenk e Bill Dubuque, il soggetto di Dobkin & Schenk. Nel team dei collaboratori di Dobkin troviamo il direttore della fotografia premio Oscar Janusz Kaminski (“Salvate il soldato Ryan”, “Schindler’s List”), lo scenografo Mark Ricker, il montatore Mark Livolsi e la costumista Marlene Stewart.  Le musiche sono del compositore candidato 12 volte agli Oscar  Thomas Newman (“Saving Mr. Banks”, “Skyfall”).