Box Office USA del 22 Gennaio 2012

-

Nonostante sia arrivato al quarto episodio, Underworld, appena uscito, è in vetta al Box office USA di questa settimana. Così come era accaduto ad un’altra saga che vanta uno zoccolo duro di affezionatissimi, Final Destination, che diligentemente vanno a vedere in massa ogni nuova messa in scena cinematografica della serie. Così è accaduto anche per questo ultimo capitolo della saga anch’essa con tematica vampiresca ma affatto melensa. Il film incassa infatti 25 milioni di dollari e distanzia decisamente la seconda posizione. Red tails, che racconta le vicissitudini di un plotone di piloti che combattono durante la seconda guerra mondiale, formato prevalentemente da afroamericani, segue la prima posizione, e incassa 19 milioni di dollari. Scende Mark Wahlberg, star di Contraband, il film incassa 12 milioni di dollari questa settimana, arrivando ad un totale di 46. In quarta posizione troviamo il film drammatico, tratto da un romanzo di Jonathan Safran Froer, Extremely loud and incredibly close, in cui un bimbo cerca di superare in un modo un po’ fantasioso il trauma della perdita del padre avvenuta per gli attentati alle Torri gemelle di 10 anni fa. Il film fa di tutto per essere interessante, alla regia infatti c’è Stephen Daldry, regista di Billy Elliot, nel cast ci sono Sandra Bullock e Tom Hanks oltre che il giovane Thomas Horn. Il film ha incassato 11 milioni di dollari. In quinta posizione troviamo Haywire, il film “piccolo” che accompagna sempre le grosse produzioni di Steven Soderbergh, che precedentemente quest’anno ci aveva angosciato non poco con il virale, in tutti i sensi, Contagion. In questo film invece seguiamo la vendetta di un soldato super specializzato; nel cast Ewan McGregor e Michael Fassbender. Il film ha incassato  9 milioni di dollari. Scende anche la riedizione del classico Disney Beauty and the beast, che questa settimana incassa 8 milioni di dollari che fanno arrivare il totale a 33, relegando la pellicola al sesto posto della classifica dei dieci film più visti. In settima posizione scende anche il musical con le star storiche della musica soul e country messe insieme in Joyful noise; il film ha un totale di 22 milioni di dollari.

Inesorabilmente, ma dopo sei settimane di classifica e 197 milioni di dollari incassati, si avvia ad uscire di scena Mission Impossible: Ghost protocol, così come fa l’altro film che ha dominato le feste, ora in nona posizione: Sherlock Holmes: a game of shadows, con un totale di 147 milioni di dollari. In decima posizione a chiudere la classifica, The girl with the dragon tattoo di David Fincher, che questa settimana ha incassato solo 3 milioni di dollari.

La prossima settimana esce un nuovo film in cui Liam Neeson deve affrontare problemi molto più grandi di lui: in The grey, infatti, il suo personaggio si ritrova disperso in Alaska dopo un incidente aereo ed è insidiato da un branco di lupi che ovviamente vedono i superstiti umani come un’ottima colazione. Esce anche Albert Nobbs, che suscita interesse soprattutto per l’interpretazione en travesti di Glenn Close, che nell’Irlanda del 19esimo secolo si deve travestire da uomo per lavorare e sopravvivere. Esce anche una nuova commedia con Katherine Heigl: One for the money.

Alice Vivona
Alice Vivona
Laureata in filmologia all'universitá Roma Tre con una tesi sul cinema afroamericano. Si guadagna il pane facendo la video editor, ma ama scrivere dei film che vede, anche su superficialia.tumblr.com Scrive per cinefilos da Settembre 2010

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

Lui non sarà più tuo film

Lui non sarà più tuo: trama, cast e curiosità sul film

L’ossessione amorosa è una tematica che si ripresenta spesso al cinema e che nel tempo è stata alla base di film affermatisi come grandi...
- Pubblicità -