Nell’impresa di riunire attorno a sé un cast stellare per il suo progetto che, a quanto egli stesso dice, si contrassegnerebbe come un coraggioso ritorno ai film degli anni settanta, l’autore e regista di Out of Furnace, Scott Cooper (Crazy Heart), sembra aver riservato un ruolo all’attrice Zoe Saldana (Uhura in Star Trek ovvero la principessa dei Na’vi in Avatar).

Con la partecipazione di Christian Bale nel ruolo di personaggio principale, il film si muove suo terreno dei classici film di vendetta, incentrandosi sulla ricerca di giustizia del protagonista di fronte all’assassinio del fratello. Una cospicua lista di nomi è all’attenzione del regista per l’interpretazione del fratello minore, tra cui quelli di Casey Affleck prima di tutti, seguito da Taylor Kitsch, Garrett Hedlund e Channing Tatum.

Quanto invece a Zoe Saldana, se confermasse la sua partecipazione al progetto, la parte a cui sarebbe destinata è quella di una cameriera sposata con lo sceriffo della città nonché ex moglie del protagonista.

Il ruolo del cattivo sarebbe infine riservato a Viggo Mortensen.

Secondo i piani del regista, le riprese del film dovrebbe cominciare la prossima primavera.

(fonte: collider.com)