Dopo essere rimasto in stand by per qualche tempo, sembra prendere nuovo slancio il progetto Big Eyes, firmato daTim Burton Larry Karaszewski e Scott Alexander: una realizzazione in grande stile se, come sembra, a dirigerlo sarà Tim Burton con protagonisti Christoph Waltz ed Amy Adams.

 

Big Eyes narra la storia di Walter e Margaret Keane, che negli anni ’60 godettero di una certa notorietà lanciando uno dei primi fenomeni artistici di massa, creando stampe a sfondo vagamente horror con protagonisti personaggi con grandi occhi.

Le copie venivano vendute nelle stazioni di servizio o in piccoli negozi. Sebbene a godere della notorietà fu soprattutto Walter, la vera creativa della coppia era la moglie Margaret; quando i due si separarono e la donna cercò di ottenere parte dei profitti, il marito la descrisse come un’eccentrica e la questione finì in tribunale. Il giudice decise di portare due tele in aula, ordinando ai due avversari di dipingere; mentre Walter accampò la scusa di avere un braccio dolorante, Margaret diede prova delle sue capacità, vincendo la causa.

La coppia Karaszewski – Alexander prova a portare il progetto sugli schermi da anni: in tempi recenti i due avevano pensato di girare il film per conto loro, scegliendo Ryan Reynolds e Reese Witherspoon come protagonisti. In seguito Tim Burton è stato coinvolto nel progetto, dapprima come produttore e poi direttamente come regista, col finanziamento e la distribuzione di The Weinstein Company. Burton, che aveva già collaborato coi due sceneggiatori per Ed Wood, ha al momento in cantiere il suo Pinocchio e l’adattamento di Miss Peregrine’s Home For Peculiar Children.

Fonte: Empire