Al momento dell’annuncio di Captain America Civil War molti dei fan della saga ideata da Mark Millar hanno dimostrato non poche perplessità in merito ad inevitabili cambiamenti a cui il plot sarà sottoposto prima di poter vedere la luce sul grande schermo. In particolar modo, in virtù dei diritti suddivisi tra i Marvel Studios, la Sony 20th Century Fox, alcuni ruoli chiave dovranno essere rivisitati per ovviare alle assenze di Spiderman e degli X-Men.

Tuttavia, in merito, si è recentemente pronunciato lo stesso Millar, dicendosi tranquillo e sostenendo di fidarsi ciecamente dal lavoro che sapranno svolgere i Marvel Studios.

Ecco le dichiarazioni del fumettista:

“Sono una macchina per soldi, sono fantastici. Qualunque cosa facciano si trasforma in film millionari ed è qualcosa di eccezionale. Sai in quanto fanboy sono cresciuto, sin da quando avevo 4-5 anni, pensando di diventare spiderman. Tuttora penso che sia ancora possibile! Non potrei essere più rilassato a riguardo, qualsiasi altro studio potrebbe rovinare tutto. Penso che quando uscirà sarò lì a godermi il film.”

Captain America Civil War srà diretto da Anthony e Joe Russo e vedrà nel cast Chris Evans, Robert Downey Jr., Scarlett Johansson, Chadwick Boseman, Sebastian Stan, Samuel L. Jackson, Frank Grillo, Jeremy Renner e Daniel Bruhl.

Il film uscirà il 6 maggio 2016.

Fonte: Comic Book Movie