Scarlett Johansson 2019
Foto di Luigi De Pompeis

In una recente classifica stilata da Forbes dedicata agli attori e alle attrici che hanno permesso ai rispettivi film di raggiungere un ottimo guadagno al botteghino nel corso del 2016, Scarlett Johansson svetta solitaria in cima al podio, conquistandosi il titolo di Top Grossing Star of 2016 grazie ai 1.2 miliardi di dollari ottenuti da Captain America Civil Wars nei soli Stati Uniti, incasso che raggiunge 1.5 milioni di dollari a livello mondiale. La classifica tuttavia non tiene conto dei film d’animazione, pertanto non è possibile per la Johansson bissare il suo record anche grazie alla partecipazione vocale nel recentissimo Sing.

 
 

Scarlett Johansson: nuovo sguardo al Maggiore di Ghost in the Shell

Osservando attentamente la classifica stilata da Forbes ci si accorge che gli altri gradini sono occupati da colleghi che hanno recitato per lo più in cinecomics, come il caso di Chris Evans – anche lui in Captain America Civil War – e Robert Downey Jr in terza posizione, senza dimenticare ovviamente l’ottavo posto raggiunto da Ryan Reynolds grazie al successo di Deadpool. Tuttavia, malgrado Marvel vanti le tre posizioni d’onore, circa il 50% della classifica Top Grossing Star of 2016 è in verità occupata da attori della scuderia DC, tra cui spiccano le quote rose di Margot Robbie in Suicide Squad Amy Adams in Batman V Superman Down of Justice.

Il titolo di Top Grossing Star of 2016 non fa altro che confermare Scarlett Johansson come una delle attrici più incisive dell’anno appena trascorso e dell’intera industria del cinema hollywoodiano, in particolare dopo la recente partecipazione all’attesissimo adattamento cinematografico di Ghost in the Shell e all’annuncio della disponibilità a prestare la sua voce al nuovo film d’animazione targato Wes Anderson. Dunque non resta che attendere e vedere se anche il 2017 potrà essere per Scarlett Johansson un anno altrettanto ricco di soddisfazioni e opportunità.

Annunciato all’inizio del 2015, Ghost in the Shell è diretto da Rupert Sanders e si baserà su una sceneggiatura scritta da Jonathan Herman. Nel cast oltre a Scarlett Johansson, anche Jamie Moss, Michael Pitt, William Wheeler Pilou Asbæk, Takeshi Kitano.

CORRELATI:

  • Ghost in the Shell recensione del film di Mamoru Oshii
  • I primi due minuti dal film con Scarlett Johansson
  • dietro le quinte con Scarlett Johansson

La prima opera ad entrare in questo franchise è il manga di Masamune Shirow, serializzato per la prima volta in Giappone sullo Young Magazine, nel 1989. I sequel disegnati dallo stesso Shirow sono Ghost in the Shell 1.5: Human-Error Processor, uscito in un volume unico nel 2003, e Ghost in the Shell 2: ManMachine Interface, uscito in un volume unico nel 2001.

Ghost in the Shell arriverà nelle sale italiane il 30 marzo 2017.

Fonte: Forbes