Tomb Raider

In una recente intervista rilasciata a Yahoo! Movies durante la quale ha ricordato le parti più iconiche della sua ventennale carriera sul grande schermo Walton Goggins ha confessato la sua grande passione per il cinema d’avventura, descrivendo i motivi che lo hanno condotto a scegliere di prendere parte al nuovo atteso reboot di Tomb Raider, trovando anche il tempo per descrivere come questo progetto gli ricordi molto da vicino il suo idolo d’infanzia, ovvero la saga di Indiana Jones.

Tomb Raider: Walton Goggins villain del reboot

A proposito del nuovo reboot di Tomb Raider nel quale vestirà i panni del villain principale che si oppone a una Lara Croft col volto di Alicia VikanderWalton Goggins ha affermato che “si tratta di un film eccezionale, diretto da un regista di grande talento come Roar UthaugAlicia Vikander l’ho incontrata un paio di voltesi set e abbiamo scoperto di avere alcuni amici in comune. Penso solo che lei oggi appare sicuramente come uno dei più grandi contributi alla nuova generazione di attori. Per me si tratta di una meravigliosa opportunità, ma ancora più importante è il fatto che la storia è davvero eccezionale. È così buona! Credo di poter dire che per me il nuovo Tomb Raider è un pò come se Indiana Jones I predatori dell’arca perduta incontrasse una versione di genere del romanzo di Victory di Joseph Conrad. Ho colto al volo l’occasione!“.

Malgrado il contatto di lavoro gli imponga di non rivelare molto a proposito del proprio personaggio in Tomb RaiderWalton Goggins ha fatto chiaramente intendere che non si tratterà del classico cattivo monodimensionale ma di un individuo mosso da una complessa e profonda psicologia, legato a motivazioni tutt’altro che secondarie. A tal proposito Goggins ha affermato: “è un cattivo? Certo, questa è una descrizione semplice. Un antagonista, di sicuro. Ma, come per altri personaggi che hai avuto al fortuna di interpretate nel corso della mia carriera, ci sono vere ragioni dietro il suo antagonismo, non è quello che ci si aspetterebbe. Lui è molto complicato, e le sue motivazioni sono pure e spietate“.

A dirigere il nuovo film  sarà Roar Uthaug (L’onda) e racconterà la storia di una giovane Lara Croft impegnata a sopravvivere dalla sua prima avventura. Il produttore sarà Graham King per conto di una co-produzione fra MGMGK Films Warner Bros Pictures.

Tomb Raider arriverà al cinema il 16 marzo 2018.

Fonte:  Yahoo! Movies