Ghost in the Shell

Scarlett Johansson fa parte integrante del MCU con la sua Vedova Nera, tuttavia sembra che il suo nuovo film, Ghost in the Shell, abbia effettivamente dichiarato guerra ai suoi naturale “alleati”, i Guardiani della Galassia.

Lo spot tv di Ghost in the Shell andato in onda durante il SuperBowl LI ha infatti surclassato in fatto di social buzz tutti i concorrenti, compreso il film di James Gunn che è arrivato secondo.

Ghost in the Shell: il nuovo affascinante trailer italiano

Lo sci-fi diretto da Rupert Sander ha generato 30mila conversazioni social, mentre i Guardiani si sono fermati a 24 mila. Seguono Transformers L’Ultimo Cavaliere con 21700 e La Bella e la Bestia con “appena” 17 mila.

Il film che vedrà la Johansson nei panni del Maggiore desta senza dubbio interesse e chissà che non riesca a performare al box office bene quanto ci si aspetta faccia Guardiani della Galassia Vol. 2.

A produrre il film per la Paramount Pictures ci sono Avi Arad (Iron Man)e Steven Paul con la Paramount al fianco della DreamWorks, dopo l’abbandono da parte della Disney. Produttori del film anche Steven Paul (Ghost Rider: Spirit of Vengeance), Michael Costigan (Prometheus ), Tetsu Fujimura (Tekken) e Jeffrey Silver (Edge of Tomorrow300).

Ghost in the Shell: Scarlett Johansson risponde alle critiche per il suo casting

Annunciato all’inizio del 2015, il film è diretto da Rupert Sanders e si baserà su una sceneggiatura scritta da Jonathan Herman. Nel cast oltre a Scarlett Johansson, anche Jamie Moss, Michael Pitt, William Wheeler Pilou Asbæk, Takeshi Kitano.

CORRELATI:

La prima opera ad entrare in questo franchise è il manga di Masamune Shirow, serializzato per la prima volta in Giappone sullo Young Magazine, nel 1989. I sequel disegnati dallo stesso Shirow sono Ghost in the Shell 1.5: Human-Error Processor, uscito in un volume unico nel 2003, e Ghost in the Shell 2: ManMachine Interface, uscito in un volume unico nel 2001.

Ghost in the Shell arriverà nelle sale italiane il 30 marzo 2017.

Fonte: Variety