it

Sembra che Stephen King sia contento della prima parte dell’adattamento per il cinema di quello che può essere considerato il suo miglior romanzo: It

 
 

Il produttore Seth Grahame-Smith ha dichiarato che lo scrittore gli ha detto di aver visto il film e che voleva che tutti fossero tranquillizzati perché si tratta di un ottimo adattamento. La notizia è senza dubbio consolante, soprattutto per quei fan del romanzo rimasti scottati dall’adattamento televisivo degli anni ’90. 

Il film, che arriverà in sala il prossimo autunno, si concentrerà soltanto su metà del romanzo di King, e racconterà le avventure dei protagonisti da ragazzini, mentre è prevista una seconda parte che vedrà i Perdenti (come si chiama il gruppo dei protagonisti) adulti alle prese di nuovo con il mostro, per la resa dei conti. 

In merito a questa seconda parte si era già pronunciato un altro produttore del film, Dan Lin, che aveva dichiarato: “Se guardate al romanzo, si tratta della parte che non abbiamo ancora esplorato. Il libro è effettivamente diviso in due parti. Se il pubblico reagirà come speriamo alla prima parte, e penso che lo farà, allora procederemo a raccontare la seconda parte.”

Sembra adesso (via My Entertainment World) che la seconda parte in questione, comincerà a essere girata a partire dal prossimo 17 marzo a Toronto.

it

In merito al villain protagonista, l’interprete Bill Skarsgård ha dichiarato: “È estremo. Disumano. Non si può definire neanche psicopatico, perché non è neanche un essere umano. Non è neanche un clown. È solo una degli esseri attraverso i quali It prende forma”.

Oltre a Bill Skarsgard (che interpreterà Pennywise) nel cast del film figurano anche Jaeden Lieberher, Finn Wolfhard, Sophia Lillis, Jack Dylan Grazer, Wyatt Oleff, Chosen JacobsJeremy Ray Taylor.

Dopo la rinuncia di Cary Fukunaga (True Detective) con Will Poulter pronto a incarnare Pennywise, la regia è stata affidata ad Andy Muschietti (La Madre). Dan Lin, Roy Lee, Seth Grahame-Smith e David Katzenberg produrranno l’adattamento che segue quello televisivo degli anni Novanta con John Ritter e Tim Curry. 

It di Stephen King: il reboot somiglierà a Stranger Things

La storia originale è incentrata su sette bambini che affrontano un mostro in grado di mutare le proprie sembianze, il più delle volte simile a un clown, Pennywise. Anni dopo, torneranno nella loro città natale per affrontare nuovamente la creatura. È stata confermata la formula dei due film: nel primo verrà rappresentata la vicenda con protagonisti i personaggi bambini, mentre il secondo si focalizzerà sui personaggi una volta adulti.