Mad Max Fury Road

Nonostante siano passati ormai tre anni da quanto Mad Max Fury Road fece il suo folgorante debutto sul grande schermo, le voci circa il progetto di un sequel o prequel non si sono mai del tutto spente, malgrado nulla di ufficiale in tal senso sia mai stato confermato nel corso del tempo. Tuttavia l’amore e la devozione nutriti da Tom Hardy nei confronti del personaggio di Max Rockatansky ereditato da Mel Gibson non si sono per nulla affievoliti, tanto che, in una rendete intervista a The Wrap, l’attore si è detto eccitato riguardo alla possibilità di ritornare, in un modo o nell’altro, all’intento dell’universo post-apocalittico ideato da George Miller.

Mad Max Fury Road: in arrivo un prequel

Interrogato specificatamente riguardo al fatto che il progetto di un sequel/prequel di Mad Max Fury Road sia attualmente ancora sul tavolo delle trattative Tom Hardy ha risposto affermativamente, in particolare confessando che “sì, credo che le premesse ci siano tutte! Non so quando né come il progetto potrà effettivamente iniziare, ma credo che sia prossimo a concretizzarsi. Ci sono un paio di idee già pronte in merito e io sto aspettando la chiamata ufficiale per tornare in pista“.

Le parole e l’entusiamo dimostrati da Tom Hardy fanno dunque ben sperare i milioni di appassionati pronti a gustare nuovamente le avventure di Max Rockatansky in quello che potrebbe essere o un sequel di Max Fury Road piuttosto che un prequel capace di approfondire il vissuto di alcuni personaggi collaterali oppure di riconnettersi direttamente alla trilogia originale di George Miller. Lo stesso regista aveva infatti dichiarato di voler dare alla saga almeno altri due film, anche se nel frattempo si è detto interessato a lavorare su altri progetti già pronti a concretizzarsi.

Nel mese di settembre 2016 era stata diffusa la notizia, apparentemente ufficiale, circa l’intenzione da parte di George Miller di realizzare un prequel di Mad Max Fury Road dal titolo provvisorio di Mad Max The Wasteland, addirittura annunciato che la produzione sembrerebbe potuta iniziare già nell’anno corrente, mentre le riprese avrebbero dovuto aver luogo ai Broken Hill Film Studio sul territorio Australiano. In seguito però la notizia non aveva più trovato alcuna conferma e il tutto era finito nell’oblio.

Mel Gibson condivide la sua opinione su Mad Max Fury Road

Vi ricordiamo che Mad Max Fury Road è il quarto episodio della saga cominciata negli anni Settanta con Interceptor, è stato diretto da George Miller e ha cominciato la sua corsa folle all’ultimo Festival di Cannes, quando venne presentato alla presenza del regista e dei protagonisti.

Il film ha concluso idealmente la sua galoppata di enorme successo agli ultimi Academy Awards, dove si è aggiudicato sei premi Oscar, diventando così il vero vincitore morale della serata.

Nel cast Tom HardyCharlize TheronNicholas HoultZoë KravitzRosie Huntington-Whiteley e Hugh Keays-Byrne.

Ossessionato dal suo turbolento passato, Mad Max crede che il modo migliore per sopravvivere sia muoversi da solo, ma si ritrova coinvolto con un gruppo in fuga attraverso la Terre Desolata su un blindato da combattimento, guidato dall’imperatrice Furiosa. Il gruppo è sfuggito alla tirannide di Immortan Joe, cui è stato sottratto qualcosa di insostituibile. Furibondo, l’uomo ha sguinzagliato tutti i suoi uomini sulle tracce dei ribelli e così ha inizio una guerra spietata.

Fonte: The Wrap