captain marvel
(Photo by Jordan Strauss/Invision/AP)

Alcuni titoli inappropriati – oltre che inesatti – uniti all’incomprensione generale di quei pochi utenti dell’internet che si sono scagliati contro Captain Marvel ancor prima dell’uscita in sala sembrano aver gettato suo malgrado Brie Larson nell’occhio del ciclone in seguito a delle dichiarazioni espresse dall’attrice in un’intervista con Marie Claire (di cui vi avevamo riportato un estratto).

In quell’articolo la Larson confermava che avrebbe reso più “inclusivo” il tour promozionale del cinecomic che la vede protagonista, ritenendo necessario dare a tutte le categorie di persone in ogni ambiente lavorativo il giusto spazio.

Leggi la recensione di Captain Marvel

Purtroppo le sue parole hanno generato una spirale di commenti al limite dell’assurdo, sfociata nell’accusa, ai danni dell’attrice, di promuovere razzismo e sessismo nei confronti dell’uomo bianco. La replica non ha tardato ad arrivare (come se ce ne fosse stato davvero bisogno):

“Quello che sto cercando di fare è avere più posti sul tavolo. A nessuno verrà tolta la sedia e non ci saranno persone meno gradite a quel tavolo.

Captain Marvel: Brie Larson accusata di razzismo e sessismo dai “maschi bianchi”

Captain Marvel è stato diretto da Anna Boden e Ryan Fleck e arriverà al cinema il 6 marzo 2019.

Nel cast Brie LarsonSamuel L. JacksonBen MendelsohnDjimon HounsouLee PaceLashana LynchGemma ChanAlgenis Perez SotoRune TemteMcKenna GraceClark GreggJude LawAnnette Bening.

La sinossi ufficiale:

Basato sul personaggio dei fumetti Marvel apparso per la prima volta nel 1968, il film segue Carol Danvers mentre diventa uno degli eroi più potenti dell’universo. Quando la Terra viene coinvolta in una guerra galattica tra due razze aliene, è lì che Captain Marvel interverrà. Ambientato negli anni ’90, il cinecomic è un’avventura tutta nuova che racconterà un periodo inedito nella storia dell’universo cinematografico Marvel.

Fonte: FOX 5 DC