Qualche mese fa l’anteprima della nuova action figure dedicata a Spider-Man: Far From Home, e in particolare il costume con i suoi dettagli bianchi al posto di quelli neri, aveva fatto viaggiare la fantasia dei fan, convinti che nel film avremmo visto la versione del personaggio nota come Spider-UK.

 
 

A questa teoria si era aggiunta la consapevolezza, data dal trailer, che il concetto di Multiverso sarebbe stato adattato nel MCU, aumentando così la possibilità di avere più facce dell’Uomo Ragno come nei fumetti. Tuttavia ogni supposizione si è definitivamente spenta grazie all’attenta analisi del nuovo spot tv diffuso da Sony Pictures India, dove il supereroe è impegnato a saltare dallo Stark Jet e nel mentre le linee del costume diventano bianche a causa del paracadute che fuoriesce dalla sua schiena.

Dunque non aspettiamoci l’arrivo di Spider-UK nella trama di Spider-Man: Far From Home, ma solo un aggiornamento dei gadget dell’uniforme del protagonista ora impegnato in una difficile sfida: contrastare la minaccia degli Elementali ed evitare la catastrofe.

Spider-Man: Far From Home, gli indizi sulla Fase 4 nella possibile scena mid credits

CORRELATI:

Diretto ancora una volta da Jon Watts, il cinecomic arriverà nelle sale il 2 Luglio (invece che il 5). Confermati nel cast del film il protagonista Tom Holland nei panni di Peter Parker, Marisa Tomei in quelli di zia May e Zendaya in quelli di Michelle, Samuel L. Jackson in quelli di Nick Fury e Cobie Smulders in quelli di Maria Hill.

Le riprese del film sono durate circa tre mesi, e nella maggior parte delle foto circolate in rete abbiamo visto Peter Parker alle prese con Michelle. Naturalmente il film vedrà tornare anche Flash Thompson (Tony Revolori) e Ned Leeds (Jacob Batalon), gli altri compagni di scuola di Peter. Ma cosa conosciamo realmente della trama e quali teorie circolano intorno al nuovo titolo dei Marvel Studios?

Per quanto riguarda le novità del sequel, la tuta di metallo di Peter dovrebbe essere una versione rimodellata di quella di Iron Spider vista in Avengers: Infinity War. Questa nuova tuta, prevede anche una nuova maschera, con degli occhiali al posto delle orbite bianche, come da tradizione, questo perché è ovvio che il personaggio abbia bisogno di una nuova maschera dopo che la sua precedente è andata distrutta su Titano, durante il confronto con Thanos e prima della sua disintegrazione.

Fonte: Sony Pictures India