The Flash
Mandatory Credit: Photo by Rob Latour/REX/Shutterstock (9040192cp)

Dopo i due capitoli di IT la nuova avventura cinematografica di Andy Muschietti potrebbe essere The Flash, lo standalone dedicato a Barry Allen che vedrà protagonista Ezra Miller dopo le apparizioni in Batman v Superman e Justice League: come riportato dall’Hollywood Reporter infatti, il regista sarebbe ora in trattative con la Warner Bros. per dirigere il cinecomic al posto di Jonathan Goldstein e John Francis Daley, che a quanto pare hanno definitivamente lasciato il progetto.

 

La notizia arriva a pochi giorni dall’ultimo aggiornamento di Variety, secondo cui le riprese inizieranno non prima della fine della produzione di Animali Fantastici 3, film a cui Miller è legato da contratto e che uscirà nelle sale il 12 novembre 2021.

Per quanto riguarda lo sviluppo di The Flash, lo studio metterà da parte sia la sceneggiatura completata da Goldstein e Daley, sia lo script rivisto da Miller insieme all’autore di fumetti Grant Morrison. Al loro posto ci sarà invece Christina Hodson, che aveva già curato le storie di Bumblebee e dell’altro titolo DC in cantiere, Birds of Prey con Margot Robbie.

L’Hollywood Reporter spiega inoltre che l’uscita di scena dei due registi è stata volontaria ma motivata da differenze creative inconciliabili con gli obiettivi della produzione.

The Flash: possibili indizi su trama, villain e cast del film

Kiersey Clemons ha recentemente confermato che tornerà nei panni di Iris West dopo che la sua scena era stata tagliata da Justice League. Dunque sembrerebbe che la Warner bros. abbia grandi progetti per lei nello standalone.  E come riportato nei mesi scorsi, anche Billy Crudup tornerà per interpretare Henry Allen, personaggio introdotto in Justice League.

Recenti dichiarazioni di Miller sembrano anticipare l’arrivo di un nuovo universo in casa DC, proprio a partire dal cinecomic:

Ne stiamo parlando e l’intenzione è scatenare un intero nuovo universo, non solo il multiverso DC, ma il multiverso dello speedster. E gli speedster sono quelli che connettono tutti i pezzi disparati di esso. Sarà un mondo con tutti gli stessi personaggi e storie diverse con realtà diverse, eroi diversi e versioni differenti di personaggi. E gli speedster sono quelli che si muovono attraverso tutto questo.

Fonte: THR