Jason Momoa

Cos’hanno in comune Dwayne “The Rock” Johnson e Jason Momoa? Le star di Fast & Furious e Aquaman condividono entrambi le origini hawaiane, e sarà per questo (o per la simile stazza fisica?) che uno dei desideri di Johnson era portare l’attore sul set dello spin-off su Hobbs e Shaw. Sogno svanito a causa degli impegni di Momoa con la DC:

 

Io e Jason abbiamo provato in tutti i modi a fargli ottenere un ruolo in questo film, per interpretare mio fratello. Purtroppo il suo programma era già troppo ricco. Ma ci riproveremo nel prossimo film su Hobbs, sicuro.

È sempre Johnson a rivelare che il trailer ufficiale di Hobbs & Shaw arriverà domani, promettendo “il più grande showdown che la saga abbia mai visto“.

Hobbs & Shaw, ecco il titolo dello spin-off di Fast & Furious

Si sono da poco concluse le riprese del primo spin-off di Fast and Furious, che non rinuncerà al marchio del franchise nel titolo e si chiamerà, almeno per l’uscita ufficiale nel Regno Unito, Fast & Furious Presents: Hobbs & Shaw.

A dirigere lo spin off  Fast & Furious Presents: Hobbs & Shaw è stato chiamato David Leitch, che gira il film basandosi sulla sceneggiatura di Chris Morgan. Nel cast del film ci sono Dwayne Johnson, Jason Statham, Vanessa Kirby, Idris Elba, Eiza González Eddie Marsan.

In una recente intervista, Dwayne Johnson aveva consolidato il suo affetto per la saga, mostrandosi però piuttosto incerto su un suo eventuale ritorno in Fast & Furious 9:

Non c’è altro franchise che mi stia più a cuore di questo. Per l’incredibile team ci lavora, per la Universal che è stata un ottimo partner, e per le mie fantastiche colleghe che amo alla follia. Il discorso cambia per i miei colleghi uomini […] Alcuni si comportano da uomini e da veri professionisti, mentre altri no.

Il regista David Leicht ha parlato con Total Film: “Stiamo andando avanti in questa corsa eccitante con questi due personaggi del franchise molto amati, che sono sempre stati sotto i riflettori. Scopriremo delle cose sul passato di Hobbs e della sua famiglia, e scopriremo anche qualche cosa in più sul mondo di Shaw.”