Wonder Woman 1984

Patty Jenkins è al lavoro su Wonder Woman 1984, film sequel del primo Wonder Woman del 2017 e in cui, oltre a Gal Gadot nei panni della protagonista, tornerà anche Chris Pine in quelli di Steve Trevor.

 

Dato che a conclusione del primo film Trevor muore, in molti si sono chiesti come e perché la Jenkins ha voluto di nuovo riportare sul set il personaggio e il suo interprete. Sul come, è probabile che dovremo aspettare fino all’uscita del film, ma sul perché è la stessa Jenkins che ci dà delle delucidazioni, durante la tavola rotonda dei registi con The Hollywood Reporter (via CB).

La regista ha parlato della sua esperienza con diversi attori, spiegando quanto dà soddisfazione a un regista lavorare con gli stessi attori nel momento in cui li conosci anche personalmente e, in un certo senso, puoi dirigerli meglio di altri che conosci appena.

Data la loro collaborazione anche per la miniserie I Am the Night, la regista e l’attore hanno instaurato un legame molto solido che oltre ad essere professionale, appare essere anche personale. Relazioni di amicizia tra registi e collaboratori non sono insolite, anche nell’ambito del grande cinema di Hollywood e la collaborazione tra Patty Jenkins e Chris Pine sembra proprio una di queste relazioni. Speriamo che questo rapporto possa portare, cinematograficamente parlando, buoni frutti.

Wonder Woman 1984come tornerà Steve Trevor?

L’uscita nelle sale è fissata al 6 giugno 2020.

Il film è stato definito dal produttore Charles Roven un sequel “inusuale”, che poterà in scena lo stesso personaggio grazie al lavoro dello stesso team creativo e che seguirà gli eventi del precedente capitolo, ma che i fan non dovrebbero aspettarsi un seguito tradizionale definendo Wonder Woman 1984 “la prossima iterazione della supereroina”.

Il film racconterà un lasso di tempo completamente diverso e lo spettatore avrà solo un assaggio di ciò che che Diana ha fatto o affrontato negli anni intermedi. Abbiamo cercato di mettere insieme una storia del tutto diversa che potesse rispettare le stesse emozioni del passato, portare un sacco di umorismo e molta azione coraggiosa. E soprattutto, toccare le corde del cuore.

Il sequel vedrà ancora Gal Gadot nei panni di Diana Prince opposta a Kristen Wiig, scelta per interpretare la villain Cheetah. Nel cast figureranno anche Chris Pine (volto del redidivo Steve Trevor) e Pedro Pascal, in un ruolo ancora misterioso.