Batman il ritorno

Di recente abbiamo appreso la notizia che Michael Keaton, dopo aver interpretato Batman nei due film diretti da Tim Burton e usciti rispettivamente nel 1989 e nel 1992, è in trattative per tornare nei panni del Crociato di Gotham in The Flash, lo stand-alone che vedrà Ezra Miller interpretare ancora una volta il Velocista Scarlatto dopo il cameo in Batman v Superman e dopo Justice League

 

Naturalmente la notizia ha fatto la gioia dei moltissimi fan dell’incarnazione dell’eroe da parte di Keaton, anche se al momento i dettagli sul modo in cui il suo Batman verrà inserito all’interno della timeline del DCEU non sono ancora stati rivelati. Da quando è esplosa la notizia, molto persone hanno deciso – comprensibilmente – di rivedere entrambi i film diretti da Burton, e gli spettatori più attenti sono addirittura riusciti a scovare un riferimento all’uomo più veloce del mondo in Batman – Il ritorno.

Durante il ballo in maschera a cui partecipano Bruce Waye (Keaton) e Selina Kyle  (Michelle Pfeiffer), sullo sfondo è possibile vedere una comparsa che è palesemente mascherata da Jay Garrick, il primo a vestire l’identità di Flash nei fumetti. La comparsa in questione ha anche una partner, che indossa un cappuccio e una maschera rossa, un costume che sembra ricordare quello del personaggio di Jesse Quick.

Flash in Batman – Il Ritorno: le possibili spiegazioni

È probabile che il regista Tim Burton l’abbia incluso perché fan della versione di Flash della Golden Age; potrebbe anche essere che uno dei costumisti del sequel abbia deciso che sarebbe stato un divertente easter egg da inserire. Qualunque sia il caso, è sicuramente un riferimento decisamente degno di nota rispetto al passato, soprattutto in vista del debutto del Batman di Keaton nel DCEU. Di seguito un video che mostra l’easter egg nel dettaglio, via CBM:

Ricordiamo che The Flash arriverà al cinema il 1 luglio 2022. Il film sarà diretto da Andy Muschietti, regista di IT e IT – Capitolo Due. Ezra Miller tornerà a vestire i panni del Velocista Scarlatto dopo un cameo in Batman v Superman: Dawn of Justice e Justice League. Il film dovrebbe essere ispirato alla serie a fumetti “Flashpoint” del 2011, scritta da Geoff Johns e disegnata da Andy Kubert.