La storia del primissimo incontro tra Tom Holland e Stan Lee è inaspettatamente divertente, almeno secondo quanto rivelato di recente dal regista e sceneggiatore James Gunn. Holland si è unito al MCU nel 2016, quando ha interpretato il ruolo di Peter Parker per la prima volta in Captain America: Civil War.

 
 

Da allora, il giovane attore è apparso in ben cinque film dell’Universo Cinematografico Marvel, incluso il più recente Spider-Man: Far From Home. L’iconico personaggio dell’Uomo Ragno è stato creato da Lee in collaborazione con Steve Ditko nel lontano 1962, e ancora oggi resta uno dei personaggi più amati che la fervida immaginazione del compianto “papà dei supereroi” abbia mai partorito.

Tom Holland tornerà nei panni di Spider-Man nella Fase 4 dell’universo condiviso, anche se al momento i dettagli sul nuovo attesissimo Spider-Man 3 sono piuttosto scarsi (soprattutto in merito all’inizio della produzione, attualmente sospesa a causa della pandemia di Covid-19). I piani per il simpatico arrampicamuri prevedono, oltre al film in solitaria in arrivo nelle sale a novembre del prossimo anno, anche un’ulteriore apparizione in un altro film (che potrebbe essere tanto un episodio del MCU quanto un titolo dello Spider-Verse della Sony).

Fu James Gunn a presentare Tom Holland a Stan Lee, subito dopo l’ingaggio dell’attore come nuovo Spider-Man

Durante un recente Q&A su Instagram, James Gunn ha ricordato il momento in cui presenterò per la prima volta a Stan Lee la nuova incarnazione cinematografica dell’Uomo Ragno, ossia Tom Holland. Gunn ha ricordato l’evento perché un fan gli ha chiesto di parlare di un aneddoto relativo a Lee che lo stesso regista e sceneggiatore era solito ricordare. A quel punto Gunn ha spiegato:

“Presentai io Tom Holland a Stan Lee, poco dopo il suo ingaggio per interpretare il nuovo Spider-Man. Stan gli disse: ‘Mi dicono che sei fantastico! Personalmente, non mi sembra!’. E tutto scoppiammo a ridere”. Naturalmente, di lì a breve, Lee cambiò radicalmente idea, dal momento che dopo l’uscita del primo Spider-Man: Homecoming, in diverse intervista, il celebre fumettista ha più volte elogiato l’interpretazione di Holland, arrivandolo a definire lo Spider-Man che mi ero immaginato quando ho scritto il personaggio”. 

Tom Holland si è unito al MCU nei panni di Peter Parker nel 2016: da allora, è diventato un supereroe chiave all’interno del franchise. Non solo è apparso in ben tre film dedicati ai Vendicatori della Marvel, ma anche in due standalone: Spider-Man: Homecoming Spider-Man: Far From Home. La scorsa estate, un nuovo accordo siglato tra Marvel e Sony ha permesso al personaggio dell’Uomo Ragno di restare nel MCU per ancora un altro film a lui dedicato – l’annunciato Spider-Man 3 – e per un altro film in cui lo ritroveremo al fianco degli altri eroi del MCU.