Forse non tutti sanno che Jared Padalecki è sempre stato indicato dai fan come uno dei possibili interpreti da Captain America nell’Universo Cinematografico Marvel, prima che il ruolo venisse ufficialmente affidato a Chris Evans. Non sappiamo se l’attore sia mai stato effettivamente vicino ad ottenere la parte, ma secondo alcuni pare che abbia addirittura sostenuto un provino. 

 
 

Molto prima della nascita del MCU, comunque, Padalecki era stato coinvolto in un progetto dedicato a Superman che però non ha mai visto la luce. Il film in questione, intitolato Superman: Flyby, era stato scritto da J.J. Abrams e avrebbe dovuto vedere McG (Charlie’s Angels, Terminator: Salvation) dietro la macchina da presa. Di recente, è stata proprio la star di Supernatural a rivelare che nel 2004 (il progetto risale quindi a prima dell’uscita di Superman Returns di Bryan Singer) partecipò ad uno screen test per il ruolo di Clark Kent nel film sopracitato.

Intervistato in occasione del podcast Inside of You, Jared Padalecki ha spiegato: “Ho fatto un provino per il film nel 2004. Quando era nelle mani di McG. Stavo lavorando a La Maschera di Cera e mi fecero viaggiare dall’Australia a Los Angeles per lo screen test. Ho anche indossato il costume e tutto il resto. Mi presero il cellulare in modo da non permettermi di scattare foto.”

Sicuramente esisteranno delle immagini di Padalecki nei panni dell’eroe kryptoniano, ma al momento non sappiamo se avremo mai la fortuna di poterle vedere. Ad ogni modo, subito dopo quel provino, Padalecki ottene la parte di Samuel “Sam” Winchester nella serie Supernatural, prodotta dal 2005 e in onda ancora oggi. La serie è giunta quest’anno alla sua quindicesima stagione.