justice league

Nella giornata di ieri vi abbiamo riportato le dichiarazioni rilasciate a ComingSoon.net dall’attrice Connie Nielsen a proposito di un possibile spin-off di Wonder Woman dedicato alle Amazzoni. Nel corso della medesima intervista, però, l’interprete della regina Ippolita nel film di Patty Jenkins ha anche parlato di una grande scena tagliata da Justice League, il travagliato cinecomic di Zack Snyder, che avrebbe dovuto avere come protagoniste proprio le guerriere di Themyscira.

 

Anche se alcune scene di Ippolita su Themyscira sono finite nella versione del film arrivata in sala, uno degli stunt preferiti della Nielsen è stato invece tagliato. Come molti dei fan che sono rimasti delusi dalla resa finale di Justice League, anche la Nielsen ha ammesso un certo dispiacere quando ha scoperto che quella scena non era stata inclusa nel montaggio finale. Queste le sue dichiarazioni: 

“È una scena davvero fantastica. Correvo su un muro e ruotavo in aria, e mentre scendevo verso il basso, lanciavo uno dei mostri. Mi sono allenata per settimane per fare quella scena, e alla fine non l’hanno inserita. L’hanno girata, l’hanno inserita, poi l’hanno eliminato… È un mio grande rimpianto, perché adoro gli stunt, adoro fare la parte della dura in un film del genere, e mi dispiace che il pubblico non sia riuscito a vedere quella parte in cui emergevano le fantastiche tecniche di combattimento delle Amazzoni.”

LEGGI ANCHE – Justice League #SnyderCut: il trailer onesto si prende gioco del fandom

Nelle ultime settimane sono emersi ulteriori dettagli circa la lavorazione “travagliata” di Justice League, con Zack Snyder che ha spiegato che i cambiamenti apportati in itinere sono stati causati da varie interferenze con lo studio:

“Partivamo con l’idea che una minoranza di persone non aveva amato Batman v Superman, e questo ha avuto un effetto anche sul film successivo. La mia versione originale del film, che avevo scritto insieme a Chris Terrio, non è mai stata girata. L’idea reale, difficile, e spaventosa, non è mai stata realizzata per le paure dello studio, e io e miei collaboratori eravamo insicuri proprio a causa della reazione scatenata da Batman v Superman […]

Sarebbe stata una lunga storia da raccontaresaremmo finiti in un futuro a distanza dove Darkseid conquistava la Terra e dove Superman cedeva all’equazione dell’anti vita. Alcuni membri della Justice League sopravvivevano in quel mondo combattendo, Batman rompeva il suo patto con Cyborg e Flash tornava indietro nel tempo per dire qualcosa a Bruce…