Thor: Love and Thunder

Thor: Love and Thunder è uno dei tanti film dei Marvel Studios che sono stati posticipati a causa dell’emergenza Covid-19: inizialmente previsto per il 2021, i fan dovranno adesso aspettare fino al 2022 per vedere cosa succederà quando Jane Foster brandisce il Mjolnir per la prima volta.

Sappiamo ancora molto poco a proposito dei piani di Taika Waititi in merito alla quarta avventura in solitaria del Dio del Tuono nell’Universo Cinematografico Marvel, ma secondo quanto riferito negli ultimi mesi il premio Oscar Christian Bale interpreterà l’antagonista principale del film; inoltre, è stato confermato che il personaggio di Valchiria andrà alla ricerca della sua “Regina” dopo essere stata nominata nuovo re di Asgard. 

Adesso, in una nuova intervista con BBC News, è stato proprio il regista e sceneggiatore a condividere un aggiornamento sullo stato dei lavori del film, confermando che i lavori sullo script sono quasi terminati: “Penso che sarà davvero un bel film”, ha spiegato Waititi. “Abbiamo finito. Ci siamo dedicati alla sceneggiatura per oltre un anno. In realtà, proprio questa settimana mi sono occupato di sistemare alcuni passaggi. È così folle, ma è anche molto romantico. In questo momento sono fissato con le storie d’amore. Voglio soltanto raccontare una storia d’amore. Voglio semplicemente fare qualcosa che non avevo mai fatto o su cui non mi ero mai focalizzato realmente. Vorrei arrivare a qualcosa di simile.”

Taika Waititi pronto a stravolgere ancora una volta il franchise sul Dio del Tuono con Thor: Love and Thunder

Certo, non è sempre facile andare ad incasellare ogni volta le dichiarazioni di una personalità come quella di Waititi, ma è innegabile quanto la prospettiva di una commedia romantica ambientata nel MCU possa sicuramente rappresentare un progetto per cui avere numerose aspettative. In questo senso, Waititi aveva già “sconvolto” il franchise di Thor in modo massiccio con Thor: Ragnarok, quindi ci aspettiamo che sarà pronto a farlo ancora una volta.

Thor: Love and Thunder è il titolo ufficiale del quarto capitolo sulle avventure del Dio del Tuono nel MCU, ma ad impugnare il Mjolnir stavolta sarà Jane Foster, interpretata di nuovo da Natalie Portman, come confermato sabato durante il panel dei Marvel Studios al Comic-Con. L’uscita nelle sale è fissata invece al 11 febbraio 2022.

Taika Waititi tornerà alla regia di un film dei Marvel Studios dopo Thor: Ragnarokcosì come Chris Hemsworth e Tessa Thompson riprenderanno i rispettivi ruoli di Thor e Valchiria dopo l’ultima apparizione in Avengers: Endgame. L’ispirazione del progetto arriva dal fumetto “The Mighty Thor”, descritto da Waititi come “la perfetta combinazione di emozioni, amore, tuono e storie appassionanti con la prima Thor femmina dell’universo“.