I Marvel Studios hanno condiviso un’infografica ufficiale che ripercorre il viaggio di Ant-Man attraverso il Marvel Cinematica Universe, dagli esordi fino ad oggi. Via Instagram, l’account ufficiale di Marvel UK ha condiviso un’infografica che raccoglie tutte le apparizioni di Scott Lang/Ant-Man nel MCU in ordine cronologico.

 
 

La cronologia del franchise di Ant-Man è abbastanza lineare: si parte da Ant-Man del 2016 e da Captain America: Civil War del 2016, andando avanti con Ant-Man and the Wasp del 2018 fino ad arrivare a Avengers: Endgame del 2019. Tuttavia, l’aspetto più interessante di questa timeline è che traccia anche le varie dimensioni raggiunte da Scott in ogni singolo film.

La timeline utilizza le dimensioni reali di Scott come linea di base: la stessa si abbassa ogni volta che il personaggio usa la tuta di Ant-Man per rimpicciolirsi; al contrario, si impenna quando usa la tuta per crescere e diventare Giant-Man (impresa che ha compiuto per la prima volta durante Civil War). La linea raggiunge il punto più basso in assoluto ogni volta che Scott visita il Regno Quantico, cosa che ha fatto in Ant-Man, Ant-Man and the Wasp e più volte in Endgame. Parallelamente, raggiunge il picco più alto durante la sua più grande incursione come Giant-Man fino ad oggi, avvenuta durante la battaglia finale del cinecomic di Anthony e Joe Russo.

Il ritorno di Scott Lang in Ant-Man and the Wasp: Quantumania

Ricordiamo che rivedremo il personaggio di Scott Lang in Ant-Man and the Wasp: Quantumania, che sarà diretto ancora una volta da Peyton Reed, già regista dei primi due film. Nel cast tornano Paul RuddEvangeline LillyMichael Douglas Michelle Pfeiffer. In più, Kathryn Newton sarà Cassie Lang e Jonathan Majors sarà Kang il Conquistatore. Il film arriverà nelle sale il 28 luglio 2023.