captain america 4

Dal momento che Steve Rogers (Chris Evans) ha passato lo scudo di Captain America a Falcon (Anthony Mackie) nel finale di Avengers: Endgame, che ha segnato “idealmente” la fine della Fase 3 del MCU (dal momento che l’ultimo film ufficiale di quel blocco è stato Spider-Man: Far From Home), i fan si aspettavano che Sam Wilson assumesse il ruolo di Cap in una nuova avventura sul grande schermo.

Tuttavia, quando è stata annunciata ufficialmente The Falcon and the Winter Soldier, la serie ambientata nel MCU e disponibile su Disney+, era chiaro che il viaggio di Sam come erede di Steve si sarebbe svolto sul piccolo schermo. Nel primo episodio dello show abbiamo visto Sam rinunciare allo scudo, per poi riappropriarsene soltanto alla fine del quinto episodio.

Nel percorso per diventare il prossimo Captain America, Sam ha dovuto affrontare la resistenza del governo degli Stati Uniti, quindi l’ascesa di John Walker (Wyatt Russell) come nuovo Cap e del gruppo anti-nazionalista dei Flag-Smashers guidato da Karli Morgenthau (Erin Kellyman). Tuttavia, la scoperta dell’esistenza di Isaiah Bradley (Carl Lumbly), un supersoldato nero tenuto prigioniero per decenni e sottoposto a innumerevoli esperimenti da parte del governo, ha finalmente indotto Sam ad abbracciare il suo destino e ad accettare finalmente l’eredità di Steve.

Subito dopo la messa in onda dell’episodio finale, THR ha annunciato che i Marvel Studios hanno ufficialmente messo in cantiere Captain America 4, che sarà sceneggiato da Malcolm Spellman, showrunner di The Falcon and the Winter Soldier. Anche se è chiaro che Anthony Mackie sarà il protagonista del film nei panni, appunto, del nuovo Cap, l’attore ha rivelato di non aver ancora sentito nulla da parte dei Marvel Studios in merito al progetto.

In una recente intervista con EW, Mackie ha così reagito alla notizia che la Marvel sta sviluppando il quarto capitolo del franchise di Captain America: “L’ho scoperto ieri, mentre ero in un negozio di alimentari. Davvero. Il cassiere, un uomo di nome Dwayne, una brava persona, mi ha detto: ‘Hey, amico. Allora è vero?’. Ha preso il suo cellulare: ‘Voglio dire… non hai sentito nulla?’. Ecco perché adoro lavorare per la Marvel. All’improvviso ti chiamano e ti dicono: ‘Vieni a Los Angeles. Vogliamo informarti su cosa sta succedendo’. Sono entusiasta di vedere cosa accadrà, ma non ho sentito ancora nulla da parte loro.”

Anthony Mackie su una possibile seconda stagione di The Falcon and the Winter Soldier

Il sesto e ultimo episodio di The Falcon and the Winter Soldier ha visto Sam indossare finalmente il suo costume da Capitan America, equipaggiato con ali di Vibranio per gentile concessione di Wakanda. Sempre durante la medesima intervista, Anthony Mackie ha scherzato dicendo: “Quello che sarebbe davvero brutto è se il Captain America 4 iniziasse e io venissi scaraventato in cielo”. In merito ad una possibile seconda stagione della serie, invece, ha aggiunto: “È sempre fantastico lavorare con Sebastian Stan. E Kari Skogland, il nostro regista, è stato incredibile. Sarebbe divertente da morire.”