avengers endgame a-force

Uno dei momenti più discussi di Avengers: Endgame si è verificato durante l’epica battaglia finale, quando tutte le eroine del MCU si sono riunite per aiutare Captain Marvel a farsi strada attraverso le forze di Thanos con il Guanto dell’Infinito.

 
 

Questa sequenza è diventata nota come la “scena A-Force” ed è un momento che sicuramente fatto la gioia di molti fan. Tuttavia, in origine, la scena doveva essere molto diversa. Nel libro di recente pubblicazione “The Story of Marvel Studios: The Making of the Marvel Cinematic Universe”, Trinh Tran, produttore di Endgame, ha rivelato che all’inizio, dopo le prime proiezioni di prova, il pubblico non era particolarmente entusiasta di questo momento “girl power”.

Nel libro si legge: “Quando abbiamo iniziato con le proiezioni di prova, eravamo un po’ preoccupati che la scena risultasse “ruffiana” agli occhi del pubblico. Non volevamo che la gente pensasse: ‘Avete inserito quella scena soltanto per il gusto di inserirla’. Ci siamo quindi interrogati sul significato che doveva avere all’interno della narrativa. Quella è sempre stata una grande preoccupazione per noi.”

Ad ogni modo, Tran voleva davvero che quella sequenza facesse parte del film. Alla fine, quindi, sono state girate scene aggiuntive con gli stessi personaggi femminili divisi in gruppi più piccoli, nel tentativo di farla “confluire in modo più naturale” all’interno della narrazione.

Avengers: Endgame è arrivato nelle nostre sale il 24 aprile 2019, diventando il maggior incasso nella storia del cinema. Nel cast del film – tra gli altri – figurano Robert Downey Jr.Chris EvansMark RuffaloChris Hemsworth e Scarlett Johansson. Dopo gli eventi devastanti di Avengers: Infinity War, l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, i Vendicatori dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni del villain e ripristinare l’ordine nell’universo una volta per tutte, indipendentemente dalle conseguenze che potrebbero esserci.