In WandaVision abbiamo visto – tra le altre cose – il debutto Billy e Tommy Maximoff, due personaggi meglio conosciuti dai fan dei fumetti: si tratta, infatti, di Wiccan e Speed, membri degli Young Avengers.

Altri personaggi che nei fumetti hanno fatto parte del gruppo, come Ms. Marvel, Stature, Kate Bishop, Kid Loki, Eli Bradley e America Chavez sono già stati introdotti – o verranno presto introdotti – nel MCU, segno che prima o poi vedremo i Giovani Vendicatori riunirsi ufficialmente anche sul grande schermo.

Durante un recente Q&A, alla candidata agli Emmy Awards Elizabeth Olsen è stato chiesto se l’inclusione dei gemelli in WandaVision potrebbe essere un segnale del fatto che i Marvel Studios stanno gettando le basi per il debutto degli Young Avengers. “Non ne ho idea”, ha risposto l’attrice. “Non so nemmeno se… in realtà, se lo chiedi a Kevin Feige, penso che ti dirà in tutta onestà che non lo sa neanche lui. Pianificano davvero le varie fasi di volta in volta. Dopo averne completata una, pensano a quella successiva.”

Ma Elizabeth pensa che i Giovani Vendicatori, alla fine, si uniranno davvero al MCU? Questa la sua risposta: “Sembra che, almeno dal mio punto di vista, possa essere una possibilità, ma non credo che abbiano ancora un vero e proprio piano. Ma alla Marvel tendono a vagliare sempre tutte le possibili opzioni.”

Sarebbe certamente una mossa audace da parte della Marvel puntare i riflettori sugli Young Avengers. Tuttavia, il punto centrale dell’introduzione di questi eroi è probabilmente quello di preparare il terreno per una nuova era dell’universo condiviso, con attori più giovani che si faranno avanti per prendere il posto di quelli che sono in circolazione ormai dalla Fase 1.