emily blunt

Arriva da Deadline la notizia che l’attrice Emily Blunt è ufficialmente in trattative per entrare nel cast di Oppenheimer, il prossimo film del regista Christopher Nolan che come sappiamo sarà distribuito da Universal Pictures. L’attrice dovrebbe unirsi al già confermato co-protagonista Cillian Murphy in quello che potrebbe diventare a tutti gli effetti un cast all-star.

 

Le fonti del noto sito americano dicono che interpreterà la moglie di J. Robert Oppenheimer (Murphy), lo scienziato che ha gestito il Progetto Manhattan che ha portato all’invenzione della bomba atomica. Oppenheimer uscirà il 21 luglio 2023, uno slot tipicamente riservato ai film di Nolan in passato.

Nel recente passato di Emily Blunt ha preso parte non a uno, ma ben due film che hanno superato i 100 milioni di dollari in patria quest’anno, un’impresa che nessun attore o attrice protagonista ha compiuto dal reset del botteghino. Ha ripreso il suo ruolo da protagonista in A Quiet Place Part II che la vedeva protagonisti ancora al fianco di Cillian Murphy, che ha incassato 160 milioni di dollari a livello nazionale e quasi 300 milioni di dollari in tutto il mondo. Ha poi recitato al fianco di Dwayne Johnson in Jungle Cruise, film che ha incassato $ 114 milioni a livello nazionale.

Oppenheimer, il film

Universal distribuirà Oppenheimer nelle sale in tutto il mondo e distribuirà il film in Nord America. Christopher Nolan produrrà anche insieme a Emma Thomas e Charles Roven di Atlas Entertainment. Il film si baserà sul libro vincitore del Premio Pulitzer American Prometheus: The Triumph and Tragedy of J. Robert Oppenheimer di Kai Bird e del compianto Martin J. Sherwin.