Fast and Furious 10: Vin Diesel chiede a Dwayne Johnson di tornare per il gran finale

-

“L’ho promesso a Pablo”, così Vin Diesel chiede a Dwayne Johnson di tornare per il gran finale della sua saga a quattro ruote, ora che Fast and Furious 10 si avvicina. Attualmente previsto in uscita il 7 aprile 2023, Fast and Furious 10 sarà diretto dal regista affezionato alla saga, Justin Lin, e preparerà il terreno per l’undicesimo e ultimo film in il franchising. Molti dei principali attori del franchise sono destinati a tornare, ma uno in particolare è Dwayne Johnson che ha interpretato l’agente Hobbs in Fast Five e in tre successivi sequel.

Johnson e Diesel hanno avuto una famosa faida sul set dell’ottavo film e i due non hanno mai girato una scena insieme. La tensione era alta e mentre Johnson si allontanava dalla serie, Universal Pictures ha trovato un modo di tenersi stretto l’attore, affidandogli lo spin-off Hobbs and Shaw. Un sequel di questo spin off è attualmente in fase di sviluppo, poiché si spera che porterà avanti il marchio Fast & Furious dopo la conclusione della serie principale.

Sembra però che mentre il franchise di Fast and Furious stia volgendo al termine, l’intenzione sia quella di riportare Jonhson a bordo della carrozza principale. Diesel ha pubblicato sul suo Instagram una foto dei due in Fast Five, chiedendo pubblicamente a Johnson di tornare per Fast and Furious 10. Diesel sembra far leva con un senso di famiglia, facendo sapere a Johnson che i suoi figli lo chiamano zio Dwayne e che fare il prossimo film insieme sarebbe una degna conclusione per il franchise, nonché una promessa mantenuta, fatta a Paul Walker, scomparso nel 2013 nel bel mezzo delle riprese di Furious 7.

Nel luglio 2021, Johnson ha confermato che non avrebbe ripreso il suo ruolo nei capitoli 10 e 11. Johnson ha fatto gli auguri al cast e alla troupe dei film in uscita, ma ha indicato che i sequel sarebbero stati realizzati senza di lui. Ludacris, che recita nel franchise Fast and Furious, ha descritto la faida tra Diesel e Johnson come una “situazione delicata”. Riuscirà l’appello alla famiglia e a Pablo a cambiare la decisione di Johnson?

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Dall'alto di una fredda torre Vanessa Scalera

Dall’alto di una fredda torre, la scelta di Vanessa Scalera ed...

Al cinema dal 13 giugno, distribuito da Lucky Red, la storia di Dall'alto di una fredda torre (qui la recensione) nasce sul palcoscenico del teatro,...
- Pubblicità -