the suicide squad - missione suicida recensione

Il regista James Gunn ha donato oggetti da The Suicide Squad e Guardiani della Galassia Vol. 2 a un’asta di beneficenza. Dopo aver fatto il suo debutto alla regia con Slither nel 2006, Gunn è entrato quasi immediatamente nel mondo dei supereroi. Il suo secondo film è stato Super del 2010 con Rainn Wilson nei panni di un ragazzo normale che decide di diventare un eroe chiamato Crimson Bolt. Super è diventato il biglietto da visita che ha lanciato Gunn nei grandi campionati dei fumetti.

 
 

Nel 2014, il suo terzo film è stato Guardiani della Galassia, un grande successo, che applicava il suo tipico umorismo sarcastico a una proprietà Marvel meno conosciuta su un gruppo eterogeneo di viaggiatori spaziali. Ha continuato dirigendo il sequel nel 2017. Più di recente, ha diretto il sequel/reboot dell’universo DC The Suicide Squad, che è stato presentato in anteprima nei cinema e contemporaneamente su HBO Max questo agosto. Dirigerà anche sette episodi della serie spin-off Peacemaker per HBO Max. Nel 2023 arriverà il suo terzo film con i Marvel Studios, Guardiani della Galassia Vol. 3

Sul suo Instagram, Gunn ha descritto dettagliatamente gli oggetti che ha donato a un’asta di beneficenza eBay per il Veteran’s Day per Homes for Our Troops, un’organizzazione che costruisce case personalizzate per veterani feriti. Il primo è uno Zune di Star-Lord autografato da Gunn, Chris Pratt (Star-Lord), Zoe Saldana (Gamora), Karen Gillan (Nebula), Kurt Russell (Ego), Michael Rooker (Yondu), Elizabeth Debicki (Ayesha), Sean Gunn (Rocket Racoon sul set) e Pom Klementieff (Mantis). Il secondo è una sceneggiatura di The Suicide Squad firmata da lui, il creatore John Ostrander, Margot Robbie (Harley Quin), John Cena (Peacemaker), Idris Elba (Bloodsport), Peter Capaldi (Thinker), Joel Kinnaman (Colon. Rick Flag). ), Daniela Melchior (Ratcatcher 2), Pete Davidson (Blackguard), Nathan Fillion (TDK), Michael Rooker (Savant), Jai Courtney (Captain Boomerang), Taika Waititi (Ratcatcher), David Dastmalchian (Polka-Dot Man), Sean Gunn (Weasel/Calendar Man), Flula Borg (Javelin), Steve Agee (John Economos/King Shark sul set) e Mayling Ng (Mongal).

 

L’asta per gli oggetti è attualmente in corso fino a domenica 14 novembre. È probabile che gli oggetti arrivino a costare un bel po’, e infatti a ora, lo script di The Suicide Squad ha raggiunto una cifra di 1,195 dollari, mentre lo Zune di Guardiani tocca i 2.175 dollari.