Harley Quinn

Dopo essere apparsa come l’amante del Joker in Suicide Squad del 2016 e aver affrontato Maschera Nera in Birds of Prey del 2020, la Harley Quinn di Margot Robbie tornerà nuovamente sul grande schermo nell’attesissimo The Suicide Squad di James Gunn, in arrivo quest’estate. Tuttavia, sembra che l’attrice candidata all’Oscar stia già discutendo con la Warner Bros. in merito al futuro del personaggio…

In una recente intervista con Den of Geek, infatti, Robbie ha così commentato la possibilità che la Mattacchiona appaia finalmente sul grande schermo al fianco di Poison Ivy: “Fidatevi di me, sto praticamente tartassando quelli della Warner Bros. Ormai devono essere stufi di sentirmi parlare di Poison Ivy. Non faccio altro che ripetere: ‘Poison Ivy, Poison Ivy. Dai, facciamolo!’. Non vedo l’ora di vedere sullo schermo la loro relazione. Sarebbe davvero divertente. Continuerò a tormentarli, non preoccupatevi.”

La regista di Birds of Prey, Cathy Yan, aveva dichiarato in precedenza che sarebbe stata interessata ad esplorare la relazione di Harley con Poison Ivy in un eventuale sequel, ma considerata la tiepida accoglienza del film al botteghino, è difficile credere che WB voglia mettere in cantiere un sequel diretto.

La serie animata su Harley Quinn disponibile attualmente su HBO Max utilizza la relazione tra Harley e Poison Ivy come punto focale della storia, e ha riscosso molto successo tanto a livello di critica quanto tra il pubblico. È probabile che ciò darà la spinta necessaria allo studio per introdurre nuovamente al cinema la versione live action di Pamela Lillian Isley e raccontare, finalmente, la complicata relazione con Harleen Frances Quinzel.