marvel studios

Uno dei dirigenti della Marvel ha confermato che lo studio ha ben 31 progetti in sviluppo. Nonostante la pandemia abbia rallentano i piani dei Marvel Studios in relazione al proprio universo condiviso, la realtà è che i lavori per cercare di accrescere ancora di più il longevo franchise (ora espanso anche alla serialità), non si sono mai fermati.

 

Quando il MCU è stato lanciato per la prima volta nel 2008 con il primo Iron Man, i fan si sono abituati ad uno standard di circa un film all’anno, a volte due. Dopo The Avengers, la prassi per i Marvel Studios è diventata quella di distribuire due film all’anno. In seguito, con l’arrivo di Guardiani della Galassia Vol. 2, si è passati a ben tre film del MCU all’anno. Dall’uscita di Black Widow è stata inaugurata ufficialmente la Fase 4, che prevede invece la release di ben quattro titoli all’anno.

Nelle ultime ore, The Playlist ha portato all’attenzione una dichiarazione particolarmente audace di uno dei dirigenti dei Marvel Studios, Victoria Alonso, la quale ha affermato – parlando con la stazione radio argentina 221 Radio – che lo studio ha circa 31 progetti attualmente in fase di sviluppo. Entro la fine del 2021, la Marvel avrà rilasciato un totale di 32 film, il che significa che, se le dichiarazioni di Alonso corrispondono al vero, lo studio sta già pianificando di raddoppiare la sua produzione rispetto agli ultimi 13 anni.

Tuttavia, c’è una domanda che dovrebbe sorgere spontanea: quanti di questi 31 progetti la Marvel ha già reso pubblici? Contando i nove film rimanenti della Fase 4 (che terminerà con il reboot dei Fantastici Quattro), i due film della Fase 5 già annunciati (Blade e Captain America 4) e ben nove serie tv che devono ancora debuttare su Disney+ (tra cui Ms. Marvel, Moon Knight e She-Hulk), il numero si riduce a circa 20. Ciò significa che ci sono almeno altri 11 progetti che la Marvel non ha ancora annunciato ufficialmente.