Tom Holland 2021

Tom Holland ha affermato di non sapere di cosa parla Spider-Man 3. L’attore ha debuttato nel MCU, nei panni di Peter Parker, in Captain America: Civil War del 2016. Da allora, quella di Holland è diventata una delle iterazioni dell’Uomo Ragno preferite dai fan, ma col tempo il giovane attore si è anche guadagnato la fama di colui che ha spesso anticipato – durante le interviste – alcuni dettagli chiave relativi ai film dell’universo condiviso.

Ovviamente, la Marvel è nota per la segretezza che aleggia attorno ad ognuno dei suoi progetti, quindi è chiaro quanto una personalità come Holland possa essere ritenuta “pericolosa” (anche dagli stessi attori e dai creativi che lavorano per la Casa delle Idee). Tuttavia, pare che Holland abbia fatto un importante lavoro su sé stesso e abbia imparato, nel corso degli anni e anche in base all’esperienza, a controllare ciò che può effettivamente rivelare e cosa no in merito ai progetti che lo vedono coinvolto.

Iscriviti a Disney+ e inizia a guardare le più belle storie Marvel e molto altro!

Ad esempio, di recente l’attore era stato parecchio criptico sul coinvolgimento di Tobey Maguire e Andrew Garfield in Spider-Man 3, di cui si parla ormai da mesi, senza che però i Marvel Studios abbiano mai confermato la cosa in via ufficiale. In base a quanto dichiarato dall’attore, la Marvel non gli ha detto se le due precedenti iterazioni cinematografiche dell’Uomo Ragno saranno effettivamente nel film. Poco dopo, però, Holland ha dichiarato con assoluta (e apparente) certezza che né Maguire né Garfield saranno nel film.

Pare quindi che Holland abbia sviluppato una vera e propria saggezza mediatica, avendo imparato a mitigare con astuzia tutte le informazioni che riguardano i film dei Marvel Studios. Addirittura, in una recente intervista con Esquire, in cui gli è stato ovviamente chiesto di parlare di Spider-Man 3, l’attore ha ammesso di non sapere nulla del film: “Onestamente, non ho idea di quale sia la trama del film. E sono otto settimane che sto girando.”

Naturalmente, è alquanto improbabile che Tom Holland non sappia, neanche a grandi linee, di cosa parla Spider-Man 3. È decisamente più probabile che l’attore abbia imparato la lezione, e quindi abbia imparato a “giocare2 durante le interviste per evitare di incappare in dichiarazioni che potrebbero rivelare troppo sulla trama dei film. Sappiamo che Spider-Man 3 sarà legato al concetto di Multiverso, quindi è logico che i Marvel Studios vogliano mantenere il più assoluto riserbo sulla storia e, soprattutto, sugli eventuali colpi di scena (incluso, ovviamente, il possibile ritorno di personaggi appartenenti ad altri franchise).