Steven Spielberg

Il leggendario regista Steven Spielberg è al lavoro su un film liberamente ispirato alla sua infanzia in Arizona. A riportare i primi dettagli sul progetto è Deadline, il quale aggiunge che l’attrice premio Oscar Michelle Williams (Marilyn, Manchester by the Sea) è in trattative per interpretare un personaggio basato sulla madre di Spielberg.

Tony Kushner, frequente collaborare del regista, sta scrivendo la sceneggiatura del film insieme allo stesso Spielberg, che non si occupa di scrivere un progetto (né suo né di altri colleghi) dall’uscita di A.I. – Intelligenza artificiale del 2001. Secondo la fonte, le riprese del film dovrebbero partire quest’estate, mentre l’uscita nelle sale dovrebbe avvenire già nel 2022.

A breve inizieranno i casting per i giovani attori che interpreteranno la figura di Spielberg in momenti diversi dalla sua vita, dall’infanzia fino all’adolescenza (anche se non sappiamo con precisione quanti anni verranno effettivamente coperti dagli eventi che saranno narrati nel film). Il progetto è in cantiere da oltre 20 anni: la prima volta fu il celebre regista François Truffaut (nonché star del film Incontri ravvicinati del terzo tipo) a spingere Spielberg a realizzare un film sulla sua infanzia.

I prossimi progetti di Steven Spielberg

In attesa di nuovi dettagli, ricordiamo che l’ultimo film di Steven Spielberg ad essere arrivato nelle sale è stato Ready Player One nel 2018, basato sull’omonimo romanzo di Ernest Cline. Per lo scorso dicembre, invece, era atteso West Side Story, nuovo adattamento del celebre musical di Arthur Laurents, Leonard Bernstein e Stephen Sondheim, che a causa della pandemia di Covid-19 è stato posticipato a dicembre di quest’anno.