Doctor Strange nel Multiverso della Follia aprirà la porta all’universo animato della Marvel?

-

Il trailer del Super Bowl LVI di Doctor Strange nel Multiverso della Follia potrebbe aver lasciato intendere che lo stregone viaggerà in un mondo animato, rendendo i cartoni Marvel una potenziale parte del multiverso del MCU. Questa è la rivelazione più strana dell’imminente sequel diretto da Sam Raimi, insieme alla conferma che Patrick Stewart riprenderà il suo ruolo di Professor X dai film Fox X-Men.

Nel trailer di Doctor Strange nel Multiverso della Follia, sembra che il personaggio sarà protagonista di una sequenza animata mentre la supereroina America Chavez sfonda uno dei suoi portali stellari. Al minuto 1:26 del trailer Strange può essere visto apparentemente cadere da un universo animato nella parte superiore dell’inquadratura. Lo sfondo dell’universo mostra uno sfondo animato e la parte inferiore del corpo di Strange è per metà in transizione dal cartone animato al live-action. Ciò suggerisce la possibilità che il multiverso della Marvel contenga dimensioni animate e che i precedenti cartoni animati e show animati Marvel possano essere resi canonici nello stesso modo in cui è stato fatto con i film della SONY.

Uno dei progetti della Fase 4 della Marvel, What If…?, è stato il primo progetto interamente animato dei Marvel Studios e sembra che la premessa della serie sia di esplorare varie realtà alternative in modo che potesse essere strettamente collegata agli eventi di Doctor Strange nel Multiverso della Follia. La locandina del film sembra indicare le apparizioni di Captain Carter e nel trailer sono presenti varianti Zombie, due possibili collegamenti con What If…? e la prevista serie animata Marvel Zombies in arrivo su Disney+.

Con le serie animate degli X-Men e Spider-Man: Accross the Multiverse in produzione, la prospettiva di una deriva animata del MCU sembra davvero emozionante.

Doctor Strange nel Multiverso della Follia: il nuovo misterioso trailer!

Doctor Strange nel Multiverso della Follia vedrà Benedict Cumberbatch tornare nel ruolo di Stephen Strange. Diretto da Sam Raimi, il sequel vedrà anche Wanda Maximoff/Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) assumere un ruolo da co-protagonista dopo WandaVision.

La sceneggiatura del film porterà la firma di Jade Bartlett e Michael Waldron. Oltre a Cumberbatch e Olsen, nel sequel ci saranno anche Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo) e Xochitl Gomez (che interpreterà la new entry America Chavez). Nel cast è stato confermato anche Patrick Stewart nel ruolo di Charles Xavier. Doctor Strange nel Multiverso della Follia arriverà al cinema il 4 maggio 2022. Le riprese sono partite a Londra a novembre 2020 e avranno luogo anche a New York, Los Angeles e Vancouver. Nel sequel dovrebbe apparire in un cameo anche Bruce Campbell, attore feticcio di Sam Raimi. Al momento, però, non esiste alcuna conferma in merito.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

Minecraft: alcune immagini rivelano un primo sguardo a Jack Black

C'è molta curiosità intorno al prossimo film di Minecraft della Warner Bros. e ora è trapelata online una prima immagine grazie a un documento...
- Pubblicità -