Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia Doctor Strange 2: nel Multiverso della Pazzia

Dopo i rumor della scorsa settimana, è stato Bruce Campbell in persona a stuzzicare i fan in merito al suo chiacchieratissimo cameo in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, l’attesissimo sequel di Doctor Strange che vedrà il ritorno di Benedict Cumberbatch nei panni dello Stregone Supremo.

Il giorno 21 febbraio, l’attore statunitense aveva confermato – tramite il suo profilo Twitter – di trovarsi a Londra, senza offrire ulteriori dettagli sul motivo della sua permanenza nella capitale. Tutti sanno, però, che è proprio lì che sono attualmente in corso le riprese di Doctor Strange 2, ed è così che sono cominciate a circolare nuove speculazioni riguardo il suo coinvolgimento nel sequel.

Ora, però, le cose hanno assunto una piega ancora più intrigante, dal momento che Campbell ha condiviso – sempre via Twitter – un nuovo post, volutamente evasivo, che lascia intendere che potrebbe essere stato davvero Doctor Strange 2 il motivo della sua permanenza a Londra. L’attore, infatti, ha condiviso una foto dello skyline della capitale al tramonto, accompagnato dalla seguente didascalia: “Ragazzi, è stato fantastico… lavorare in una certa città, con un certo regista, in un certo film, con un certo attore. Lo è stato davvero!”.

Bruce Campbell sarà davvero in Doctor Strange 2?

Il post è volutamente enigmatico, probabilmente a causa del fatto che Campbell non possa rivelare nulla, ma è impossibile non pensare ad una sua eventuale partecipazione a Doctor Strange 2, o quantomeno sperarci. Ricordiamo che le voci su un possibile coinvolgimento dell’attore nel progetto dei Marvel Studios sono iniziate a circolare subito dopo la conferma che Sam Raimi avrebbe sostituito Scott Derrickson alla regia.

Sappiamo bene che Campbell è uno degli attori feticcio di Raimi: i due hanno lavorato insieme per la celebre trilogia horror di Evil Dead, e Campbell è persino apparso in tutte e tre i capitoli della saga di Spider-Man diretta da Raimi, interpretando ogni volta un personaggio diverso in un breve cameo. Inoltre, quando Saimi è stato ufficializzato al timone del sequel, è stato proprio Campbell a dichiarare che avrebbe voluto prendere parte al film.

Annunciato ufficialmente questa estate al Comic-Con di San Diego, Doctor Strange 2 vedrà Benedict Cumberbatch tornare nel ruolo di Stephen Strange. Diretto da Scott Derrickson, il sequel vedrà anche Wanda Maximoff alias Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) assumere un ruolo da co-protagonista dopo WandaVision.

Secondo Collider, la produzione ha fatto già un passo in avanti assumendo lo sceneggiatore Jade Bartlett. Il suo ruolo non è stato ancora chiarito, visto che lo script dovrebbe essere firmato da Derrickson in persona e quindi Bartlett dovrebbe intervenire solo a limare il testo o magari a scrivere a quattro mani con il regista.

Il primo film su Doctor Strange è uscito nel 2016 e ha raccontato la nascita dell’eroe, dall’incidente di Stepehn Strange fino al confronto con Dormammu. Nel film c’erano anche Benedict Wong, Tilda Swinton Chiwetel EjioforRachel McAdams non tornerà nei panni di Christine Palmer. Abbiamo rivisto Strange in Infinity War e in EndgameDoctor Strange in the Multiverse of Madness arriverà al cinema il 5 novembre 2021.