Avengers: Secret Wars, Sam Raimi sarebbe la scelta numero uno per dirigere il film

-

I Marvel Studios devono ancora annunciare un regista per quello che potrebbe rivelarsi il più grande film del MCU di tutti i tempi, Avengers: Secret Wars, ma una nuova voce ora sostiene che Kevin Feige potrebbe affidare la regia di quel titolo ad un regista dietro un recente sequel del MCU. Un precedente rapporto indicava infatti che lo studio starebbe cercando registi con una certa esperienza per garantire che i prossimi progetti, estremamente ambiziosi, siano in mani sicure. Tra i nomi ad oggi fatti spiccano Jon Favreau (Iron Man) e Ryan Coogler (Black Panther).

Si dice che anche il regista di Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli, Destin Daniel Cretton, che dirigerà Avengers: The Kang Dynasty, sia tenuto in grande considerazione. Tuttavia, secondo ComicBookMovie.com, Sam Raimi, regista di Doctor Strange nel Multiverso della Follia è ad ora emerso come la “migliore scelta” dello studio per il film conclusivo della Multiverse Saga. Il sequel di Doctor Strange è infatti stato accolto con recensioni piuttosto buone (73% su Rotten Tomatoes) e, sebbene si sia rivelato un po’ controverso tra i fan dell’MCU, ha incassato oltre 950 milioni di dollari in tutto il mondo.

Naturalmente, Raimi è noto per aver anche diretto la trilogia originale di Spider-Man, ancora oggi considerata in modo estremamente positivo tra i fan. Non ci sono però ancora conferme a riguardo, mentre sappiamo che lo sceneggiatore di Doctor Strange nel Multiverso della Follia Michael Waldron è stato assunto per scrivere la sceneggiatura alla fine dell’anno scorso, ma non abbiamo idea di quanti progressi siano stati fatti da allora, e una voce recente indicava che in realtà egli si sia separato dal progetto.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -