Guardiani della Galassia: Chris Pratt rivela cosa lo farebbe tornare nei panni di Star Lord

-

Guardiani della Galassia Vol. 3 (qui la recensione) è finalmente arrivato in sala e mentre alcuni membri del cast hanno confermato di aver chiuso con la Marvel, altri hanno invece espresso l’interesse a tornare in altri film, dell’universo cinematografico Marvel. Tra questi vi è Chris Pratt, anche se l’attore ha affermato di avere un requisito specifico da soddisfare se affinché possa riprendere il ruolo del leggendario Star Lord. Parlando con Variety, Pratt ha infatti ammesso che sarebbe “strano” continuare la storia senza il regista James Gunn al timone, anche se sarà possibile qualora la nuova storia da raccontare non solo abbia un senso, ma renda anche omaggio a quanto da lui realizzato con i film di Guardiani della Galassia.

Sarebbe strano continuare la storia di Star Lord senza James“, ha detto Pratt. “Ha svolto un lavoro così magistrale nei primi tre film. Abbiamo davvero trovato la voce di Peter Quill insieme e senza di lui, ovviamente, non avrei mai avuto questa opportunità. Gunn scrive, dirige, sogna la musica e la sua immaginazione prende vita sullo schermo. Quindi, per continuare a raccontare la storia, sarebbe davvero importante onorare ciò che ha fatto nei primi tre film e onorare ciò che i fan hanno imparato ad amare del personaggio e non farlo solo perché potrebbe essere un ulteriore fonte di guadagno.

L’attore ha poi aggiunto: “Non voglio essere cinico nell’approccio e se è così, semplicemente non lo farei affatto. Quindi forse lungo la strada, se qualcosa avrà senso, lo farò, ma dovrebbe davvero essere una storia che spunta molte delle caselle giuste.” Pratt, dunque, si dice sostanzialmente aperto ad un suo ritorno nel Marvel Cinematic Universe. Considerando l’epica battaglia prevista per i film conclusivi della Fase 6, quello sarebbe un buon momento per lui per tornare. Ad ora, però, l’attore non è confermato per altri progetti Marvel e dunque non resta che attendere per scoprire se e quando tornerà.

Guardiani della Galassia Vol. 3, la trama e il cast del film

Guardiani della Galassia Vol. 3 sarà dunque l’ultima occasione di vedere Gunn coinvolto con il Marvel Cinematic Universe. La sinossi del film recita: “in Guardiani della Galassia Vol. 3 la nostra amata banda di disadattati ha un aspetto un po’ diverso. Peter Quill, ancora sconvolto dalla perdita di Gamora, deve radunare la sua squadra attorno a sé per difendere l’universo oltre che per proteggere uno di loro. Una missione che, se non completata con successo, potrebbe portare alla fine dei Guardiani così come li conosciamo.“

Guardiani della Galassia Vol. 3 è scritto e diretto da James Gunn ed è interpretato da Chris PrattZoe SaldanaDave Bautista, Karen Gillan, Pom Klementieff, con Vin Diesel  nei panni di Groot e Bradley Cooper in quelli di Rocket nella versione originale, oltre a Sean Gunn, Chukwudi Iwuji, Will Poulter e Maria Bakalova. Il film è prodotto da Kevin Feige, mentre Louis D’Esposito, Victoria Alonso, Nikolas Korda, Simon Hatt e Sara Smith sono i produttori esecutivi. Il film è al cinema dal 3 maggio.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -