Supergirl: Melissa Benoist condivide il suo consiglio per Milly Alcock

-

Nonostante il co-CEO dei DC Studios James Gunn abbia definito The Flashuno dei più grandi film di supereroi mai realizzati“, ha scelto di non affidare nuovamente il ruolo di Supergirl a Sasha Calle per il nuovo DCU. Ad interpretare la supereroina sarà ora Milly Alcock, che debutterà da protagonista in tali vesti in Supergirl: Woman of Tomorrow. La notizia è stata accolta con favore visto quanto dimostrato in quanto a talento dalla Alcock in House of the Dragon.

C’è però anche un’altra interprete di Supergirl, Melissa Benoist – che ha interpretato la Ragazza d’Acciaio nella serie Supergirl di The CW – che ha ora offerto il proprio consiglio a Alcock su come approcciarsi al ruolo. In un’intervista con Collider, infatti, Benoist ha affermato: “Credo che ciò che mi ha sempre guidato mentre lavoravo a quella serie sia stato il pubblico e la persona per cui sapevo che stavo realizzando lo show. Naturalmente, so che lei è un personaggio iconico che attraversa molte generazioni di fan“.

Ma le persone per cui stavo realizzando lo show erano giovani donne, e se lo tenevo ben presente, tutto diventava più piacevole“. Quando la Benoist è stata scritturata per l’Arrowverse, era nota soprattutto per aver recitato in Glee. Il suo ruolo in quella serie era in netto contrasto con l’interpretazione di un supereroe, ma ha comunque contribuito a preparare l’attrice per Supergirl.

Quello che ho imparato in Glee è che ero una gran lavoratrice e che potevo fare cose davvero difficili, perché il programma di quello show era estenuante perché c’erano così tante parti in movimento. Era divertente ma difficile. Dovevi provare i balli, dovevi preregistrare le canzoni, poi dovevi filmare le canzoni, e le riprese delle canzoni erano molto più lunghe – richiedevano ore e ore e ore – e poi c’era anche il lavoro sulle scene“.

Sapevo che Supergirl avrebbe comportato una grande pressione e che le responsabilità sarebbero state immense. Credo che la mia esperienza in Glee mi abbia dato la convinzione di essere in grado di portare avanti Supergirl“. Non resta a questo punto che attendere maggiori informazioni su Supergirl: Woman of Tomorrow, progetto che potrebbe entrare in produzione già nel corso di quest’anno e che ci presenterà dunque una nuova versione di questo personaggio.

Milly Alcock Instagram
Milly Alcock in una scena di House of the Dragon

Tutto quello che sappiamo su Supergirl: Woman of Tomorrow

Supergirl: Woman of Tomorrow debutterà il 26 giugno 2026 in Imax, e sarà il secondo lungometraggio dell’universo DC appena riavviato ad assicurarsi un posto nel calendario delle uscite, dopo Superman di James Gunn. Il film vede protagonista Milly Alcock (House of the Dragon) nel ruolo della Ragazza d’Acciaio, con Craig Gillespie (Crudelia) che dirige da una sceneggiatura di Ana Nogueira (“The Vampire Diaries”).

Il progetto, adattato da una serie di fumetti del 2022 con lo stesso titolo, di Tom King e Bilquis Evely, porta Supergirl lontano dalla Terra mentre viaggia attraverso il cosmo con il suo fidato cane, Krypto il Supercane, per sfuggire a una vita perennemente all’ombra di suo cugino, Superman. Incontra una ragazza aliena di nome Ruthye, decisa a vendicare la morte di suo padre, e recluta Supergirl per aiutarla.

Milly Alcock ha ottenuto il ruolo principale di Kara Zor-El nel film sui supereroi a gennaio, dopo la sua interpretazione nella prima stagione di “House of the Dragon” della HBO che ha attirato l’attenzione del co-direttore della DC James Gunn. Alcock ha fatto un provino per il ruolo – incluso indossare il costume di Supergirl – sul set di Superman.

Quando Gunn annunciò per la prima volta il progetto “Supergirl” nel gennaio 2023 insieme al co-capo Peter Safran, “Non è esattamente la Supergirl che siamo abituati a vedere”, ha detto Gunn.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

UFO Sweden trama film

UFO Sweden: tutte le curiosità sul film di fantascienza

Anche la Svezia hai suoi film sugli alieni, come UFO Sweden, diretto da Victor Danell a partire da un’idea del gruppo Crazy Pictures in...
- Pubblicità -