Mark Ruffalo

Durante il talk show di James Corden Mark Ruffalo ha avuto modo di parlare di Avengers: Infinity War senza svelare troppi dettagli sugli eventi che coinvolgeranno il suo personaggio, ovvero Bruce Banner.

Non posso dire nulla, ma pensate che Bruce e Hulk andranno incontro a seri problemi…l’unica persona o cosa nell’universo che spaventa Hulk è Banner. E l’unica cosa che non piace a Banner è Hulk. Insomma, nel film sono diretti verso una resa dei conti.

Tempo fa l’attore aveva dichiarato:

Quando parliamo di Hulk è fondamentale separare questi due individui, queste identità differenti che convivono nella stessa persona e che non sappiamo dove potranno andare. Lavorare al suo arco narrativo è stato molto interessante, per me è come se fosse un bambino di cinque o sei anni con la stessa sintassi e visione del mondo“.

Avengers: Infinity War, recensione del film Marvel Studios

Vi ricordiamo che Avengers: Infinity War, nuovo capitolo del franchise, è nelle nostre sale dal 25 aprile.

Un viaggio cinematografico senza precedenti, lungo dieci anni, per sviluppare l’intero Marvel Cinematic Universe, Avengers: Infinity War di Marvel Studios porta sullo schermo il definitivo, letale scontro di tutti i tempi. Gli Avengers e i loro alleati supereroi devono essere disposti a sacrificare tutto nel tentativo di sconfiggere il potente Thanos prima che il suo attacco improvviso di devastazione e rovina metta fine all’universo.

Anthony e Joe Russo dirigono il film, che è prodotto da Kevin FeigeLouis D’Esposito, Victoria Alonso, Michael Grillo Stan Lee sono produttori esecutivi. Christopher Markus & Stephen McFeely hanno scritto la sceneggiatura. Avengers: Infinity War arriverà nei cinema USA il 27 aprile.

Avengers: Infinity War, che conseguenze avrà il primo incontro di Hulk con Thanos?