Mark Hamill Spider-Man Homecoming

Mark Hamill ha confermato che è stata la Forza ha uccidere Luke Skywalker alla fine di Star Wars: Gli Ultimi Jedi. Quando Rey incontra per la prima volta il vecchio Maestro Jedi su Ahch-To, Luke era ormai lontano da quella eroica leggenda di cui la ragazza aveva tanto sentito parlare. Dopo aver fallito nell’educazione di Ben Solo, Luke divenne un recluso, scegliendo di allontanarsi dal conflitto e di vivere i suoi ultimi giorni in isolamento sull’isola. Tuttavia, come abbiamo visto nel film di Rian Johnson, l’ultima lezione di Yoda lo ha poi incoraggiato ad aprirsi nuovamente alla Forza, preparando la strada per quello che è stato il suo epico e sacrificale gesto contro Kylo Ren su Crait.

 
 

Gli Ultimi Jedi ha introdotto l’idea della proiezione astrale attraverso la Forza nei film di Star Wars, ed è così che Luke si è trasportato attraverso la galassia, da Anch-To a Crait, per aiutare la Resistenza. Come stabilito all’inizio del film, ci vuole una notevole quantità di energia per farlo, e questo può potenzialmente uccidere la persona che sta usando la Forza in quel momento. Quasi un anno dopo l’uscita di Episodio VIII, Hamill ha soppesato l’ironico destino di Luke. Su Twitter, Mark Hamill ha condiviso delle tavel del fumetto che raffigurano la morte di Luke, paragonando il Jedi a un tossicodipendente.

La forza ha ucciso Luke. Dovete essere a conoscenza dell’ironia del suo fato. Quasi come un drogato che ha preso a calci la sua abitudine freddo-tacchino, è rimasto pulito per decenni, solo per riutilizzare solo una volta e poi, tragicamente, overdose.

Luke Skywalker

LEGGI ANCHE: Star Wars: cosa ha fatto Darth Vader tra Episodio III e IV?

Per la maggior parte degli spettatori (specialmente dopo la prima conversazione “via Forza/Skype” tra Kylo Ren e Rey), è stato chiaro cosa stava accadendo nel momento in cui Luke è morto, nel film. Secondo il parere di tutti, Skywalker sapeva che la sua straordinaria impresa gli sarebbe costata la vita, il che non ha fatto che aumentare la potente emozione di quel momento. Ma mentre è vero che la Forza ha ucciso Luke fisicamente, per il vecchio Jedi abbracciare di nuovo quell’abitudine in realtà gli ha dato la vita eterna.

Diventare un tutt’uno con la Forza permetterà a Luke di ritornare come un fantasma di Forza nell’episodio IX, mentre se si fosse attenuto al suo piano originale, avrebbe vissuto miseramente il resto dei suoi giorni su Ahch-To, cessando semplicemente di esistere con una morte “comune”. Ciò che ha ucciso Luke lo ha anche reso più forte, più potente di quanto potesse immaginare Kylo Ren.

Fonte: Mark Hamill