Spider-Man Homecoming

Come già anticipato, le riprese del sequel di Spider-Man: Homecoming, ancora senza un titolo ufficiale, cominceranno a fine Maggio prossimo.

Stando a quanto riporta The Hashtag Show, i casting del film sono aperti e, con grande curiosità, apprendiamo che la produzione è in cerca di una femme fatale. Questa notizia si aggiunge alle ricerche di una Gwen Stacy europea, il che coincide anche con l’annuncio delle location del film, che saranno Inghilterra e Germania.

Tuttavia la Gwen che cerca lo studio è decisamente un personaggio differente rispetto alla nominata femme fatale, che, osservando bene il ventaglio di personaggi che Spider-Man ha a disposizione, potrebbe essere con ogni probabilità Felicia Hardy, ovvero Gatta Nera, che vedremo anche in Silver e Black, lo spin-off in lavorazione alla SONY.

Il personaggio di Felicia è già comparso in The Amazing Spider-Man 2, interpretato da Felicity Jones, salvo poi sparire nel baratro che ha trascinato con sé ogni elemento di interesse del progetto di Marc Webb per la SONY.

Adesso i Marvel Studios (sempre con SONY) hanno la possibilità di ricominciare tutto dall’inizio e di scegliere una nuova attrice che possa adattarsi al futuro di Spider-Man sullo schermo.

Spider-Man: Homecoming recensione del film con Tom Holland

Diretto da Jon Wattsnel cast del film protagonista Tom Holland nei panni di Peter Parker, Marisa Tomei in quelli di zia May e Zendaya sarà invece Michelle.

Al cast si aggiungono Michael KeatonMichael Barbieri, Donald Glover, Logan Marshall-Green, Martin Starr, Abraham Attah, Selenis Leyva, Hannibal Buress, Isabella Amara, Jorge Lendeborg Jr., J.J. Totah, Michael Mando, Bokeem Woodbine, Tyne Daly Kenneth Choi.