Maya Hawke: 10 cose che non sai sull’attrice

-

Figlia d’arte, la giovanissima Maya Hawke ha dimostrato nel giro di pochi anni di aver ereditato tutto il talento dei suoi celebri genitori, affermandosi dunque non per la sua provenienza bensì per un’effettiva bravura. Con una presenza scenica straordinaria e la capacità di passare con naturalezza dal dramma alla commedia, la Hawke è davvero una delle nuove giovani attrici da tenere d’occhio per il futuro, poiché ci si può attendere davvero grandi cose da lei.

Ecco 10 cose che non sai di Maya Hawke.

Maya Hawke: i suoi film e le serie TV

1. Ha preso parte a diversi noti film. Il primo ruolo cinematografico della Hawke lo si ha nel 2018 in Ladyworld, liberamente ispirato al romanzo Il signore delle mosche. Ottiene poi un piccolo ruolo in C’era una volta a… Hollywood (2019), mentre recita poi accanto a Marisa Tomei e Liev Schreiber nei film Il capitale umano – Human Capital (2019). Nel 2020 è accanto ad Andrew Garfield in Nessuno di speciale, mentre nel 2022 recita accanto a Camila Mendes in Do Revenge, nuovo film Netflix. Prossimamente invece la Hawke sarà in Asteroid City, con Margot Robbie, e in Maestro, con Bradley Cooper.

2. Ha recitato anche in celebri serie. Il primo ruolo da attrice lo si ha nella miniserie del 2017 Piccole donne, dove interpreta Jo March. Nel 2019 ha ottenuto grande popolarità grazie alla serie Netflix Stranger Things, dove recita accanto a Millie Bobby Brown, Winona Ryder e David Harbour. In seguito ha anche recitato in un episodio di The Good Lord Bird – La storia di John Brown (2020) e nel film TV Fear Street Parte 1: 1994 (2021).

Maya Hawke: i suoi genitori Uma Thurman e Ethan Hawke

3. È la figlia dei due grandi attori. Come ormai noto ai più, Maya Hawke è la figlia degli attori Uma Thurman e Ethan Hawke. La prima è nota in particolare per aver recitato in Pulp Fiction e i due Kill Bill, mentre Ethan è celebre per film come L’attimo fuggente, Training Day e Boyhood. I due si erano conosciuti sul set di Gattaca – La porta dell’universo (1997), per poi sposarsi nel 1998, anno in cui è nata Maya. Hanno poi però divorziato nel 2005, non prima di dare alla luce un altro figlio, Levon, nato nel 2002.

4. Sono stati due genitori protettivi. Come spesso avviene nel mondo dello spettacolo, la Thurman e Hawke hanno cercato sin da subito di evitare che Maya subisse un’eccessiva esposizione al mondo di Hollywood. Quando la figlia era ancora piccola hanno dunque evitato di coinvolgerla troppo nel loro lavoro. Una volta divenuta grande e decisasi a seguire le orme dei due genitori, i due non le hanno mai fatto mancare il loro supporto, incoraggiandola e sostenendola per ogni progetto da lei intrapreso.

Maya Hawke Instagram

Maya Hawke e il videoclip di Therese

5. Ha realizzato un videoclip che ha fatto molto discutere. Oltre ad essere un’attrice, la Hawke si è dedicata anche al mondo della musica, rilasciando ad oggi due album. Il secondo di questi, Moss, contiene un brano divenuto molto celebre dal titolo Thérèse. A suscitare particolare scalpore, in realtà, è stato il videoclip relativo al brano, nel quale la Hawke compare nuda mentre viene arrestata dopo aver partecipato ad un’orgia nei boschi. La canzone, come raccontato dalla Hawke, parla «degli spazi segreti che ci costruiamo per essere liberi di essere noi stessi in un mondo che tende a non comprenderci».

Maya Hawke in C’era una volta a… Hollywood

6. Quentin Tarantino l’ha voluta nel suo film. Come noto, Uma Thurman è una delle attrici feticcio di Quentin Tarantino, avendo recitato per lui in Pulp Fiction, Kill Bill – Volume 1 e Kill Bill – Volume 2. Quando il regista ha saputo che anche la figlia di Uma, Maya, si era lanciata nel mondo della recitazione, l’ha voluta subito per un piccolo ruolo nel suo film C’era una volta a… Hollywood. Qui la Hawke interpreta “Flowerchild”, una delle giovani facenti parte della famiglia Manson, che all’ultimo deciderà però di non partecipare all’aggressione a Cielo Drive.

Maya Hawke in Stranger Things

7. È una dei protagonisti della serie. A partire dalla terza stagione di Stranger Things la Hawke interpreta il personaggio di Robin Buckley, una ragazza bella, forte e brillante, coetanea di Nancy con cui nella quarta stagione diventerà amica. Lavora con Steve presso la gelateria Scoops Ahoy dello Starcourt Mall nella terza stagione e poi, dopo la distruzione del centro commerciale e sempre con lui, al Family Video, una videoteca cittadina nella quarta stagione. Parla quattro lingue, fa parte della banda della Hawkins High School ed è lesbica.

Maya Hawke Stranger Things

8. Sa esattamente cosa vorrebbe le succedesse nella quinta stagione. Con la quarta stagione da poco conclusasi, l’attrice ha rivelato cosa le piacerebbe che accadesse al suo personaggio nella quinta ed ultima. «Mi piacerebbe morire e avere un momento da eroe. Mi piacerebbe morire con onore, come farebbe qualsiasi attore. Ma amo il modo in cui i Duffer Brothers amano i loro attori. Il motivo per cui scrivono così bene per me e per tutti gli altri è perché si innamorano dei loro attori e dei loro personaggi e non vogliono ucciderli. Penso che sia una bella qualità che hanno, e non lo butterei via».

Maya Hawke è su Instagram

9. Ha un profilo sul celebre social. L’attrice è presente sul social network Instagram con un profilo verificato seguito da 10.3 milioni di persone. All’interno di questo, con oltre 500 post, la Hawke è solita pubblicare immagini relativi a suoi progetti da attrice, modella o cantante, promuovendoli così tra i suoi followers. Allo stesso tempo non mancano però anche immagini tratte da sue attività quotidiane in compagnia di amici o colleghi, ma anche post relativi a cause sociali da lei sostenute.

Maya Hawke: età e altezza dell’attrice

10. Maya Hawke è nata a New York, Stati Uniti, l’8 luglio del 1998. L’attrice è alta complessivamente 1,72 metri.

Fonte: IMDb, Variety, Collider

Gianmaria Cataldo
Gianmaria Cataldo
Laureato in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dal 2018. Da quello stesso anno è critico cinematografico per Cinefilos.it, frequentando i principali festival cinematografici nazionali e internazionali. Parallelamente al lavoro per il giornale, scrive saggi critici e approfondimenti sul cinema.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Dall'alto di una fredda torre Vanessa Scalera

Dall’alto di una fredda torre, la scelta di Vanessa Scalera ed...

Al cinema dal 13 giugno, distribuito da Lucky Red, la storia di Dall'alto di una fredda torre (qui la recensione) nasce sul palcoscenico del teatro,...
- Pubblicità -