Silvio Orlando
di Luigi De Pompeis

Pluripremiato e generalmente apprezzato, Silvio Orlando è uno dei più noti attori del panorama cinematografico italiano. I suoi personaggi sono oggi iconici, vere e proprie maschere dell’italianità, e la sua capacità di passare con naturalezza dal dramma alla commedia lo ha da sempre caratterizzato per l’essere un interprete versatile e carismatico.

Ecco 10 cose che non sai di Silvio Orlando.

1Parte delle cose che non sai sull’attore

Silvio Orlando moglie
 

Silvio Orlando: i suoi film e le serie TV

10. Ha recitato in celebri lungometraggi. Orlando debutta al cinema nel 1988 con il film Kamikazen – Ultima notte a Milano, per poi affermarsi grazie a titoli come Sud (1993), Ferie d’agosto (1996), Auguri professore (1997), Nirvana (1997) e Preferisco il rumore del mare (2000). Recita poi nel film La stanza del figlio (2001), con Laura Morante, Luce dei miei occhi (2011), e Il caimano (2006), con ottiene grandi riconoscimenti. Negli anni seguenti è invece nel cast dei film Il papà di Giovanna (2008), con Alba Rohrwacher, Il grande sogno (2009), con Riccardo ScamarcioLa passione (2010), Missione di pace (2011), Un castello in Italia (2013), di Valeria Bruni Tedeschi, La variabile umana (2013), La sedia della felicità (2014), e Un paese quasi perfetto (2016).

9. Ha preso parte a note produzioni televisive. All’inizio della sua carriera, l’attore ottiene buona visibilità recitando nella serie TV Zanzibar (1988), per poi recitare in Felipe ha gli occhi azzurri (1991), Michele alla guerra (1994), La vita che verrà (1999), Padri e figli (2005) e Il delitto di Via Poma (2011). Nel 2016 recita nella serie The Young Pope, che vanta un cast internazionale comprendente Jude Law. Nel 2019 prende poi parte alla seconda stagione, The New Pope, a cui si aggiunge l’attore John Malkovich.

8. Ha partecipato al doppiaggio di un film. Nel 2003 Orlando debutta come doppiatore per il film d’animazione Opopomoz, diretto da Enzo D’Alò. Qui dà voce al personaggio di Peppino, nella storia che si incentra sul malvagio tentativo di Sua Profondità di impedire la nascita di Gesù. Ambientato nell’odierna Napoli, il film vanta pertanto un cast di noti doppiatori napoletani, tra cui lo stesso Orlando.

Silvio Orlando: chi è sua moglie

7. È sposato con un’attrice. Dall’ottobre del 2008 Orlando è sposato con l’attrice Maria Laura Rondanini, nota in particolare per aver recitato nel ruolo di Madre Basilicata in La grande bellezza. I due si sono incontrati nei primi anni del 2000, ed hanno sempre indicato la comune napoletanità come una delle componenti fondamentali del feeling instauratosi tra di loro.

6. Hanno più volte recitato insieme. Nel corso degli anni la coppia ha formato un vero e proprio sodalizio artistico. Hanno infatti recitato insieme nei film Il consiglio d’Egitto (2002) e Il posto dell’anima (2003), come anche nel film televisivo Il delitto di Via Poma. Hanno poi più volte condiviso il palcoscenico per spettacoli teatrali.

Indietro