Riccardo Scamarcio film
- Pubblicità -

Riccardo Scamarcio è uno di quegli attori che ha fatto la storia del cinema italiano moderno, grazie anche alle sue indimenticabili e diverse interpretazioni. L’attore ha iniziato a recitare a vent’anni e da allora la sua passione per la recitazione in generale, e il cinema in senso stretto, è diventata sempre più profonda.

- Pubblicità -
 

Ecco dieci cose da sapere su Riccardo Scamarcio.

Riccardo Scamarcio: i suoi film

1. Ha recitato in celebri film. La carriera cinematografica dell’attore italiano è iniziata nel 2003, quando debutta sul grande schermo in La meglio gioventù, per poi apparire in Tre metri sopra il cielo (2004), Romanzo criminale (2005), Manuale d’amore 2 – Capitoli successivi (2007), Ho voglia di te (2007), Mio fratello è figlio unico (2007), Go Go Tales (2007), Italians (2009) e Mine vaganti (2010). In seguito, lavora in Manuale d’amore 3 (2011), To Rome with Love (2012), Il rosso e il blu (2012), Una piccola impresa meridionale (2013), Un ragazzo d’oro (2014), Meraviglioso Boccaccio (2015), Il sapore del successo (2015) e Nessuno si salva da solo (2015). Tra i suoi ultimi film, vi sono La cena di Natale (2015), Pericle il nero (2016), John Wick – Capitolo 2 (2017), Loro (2018), Euforia (2018), I villeggianti (2018), Il testimone invisibile (2018), Lo spietato (2019), Welcome Home (2019), Non sono un assassino (2019), Il ladro di giorni (2019), Gli infedeli (2020), L’ultimo paradiso (2021), Tre piani (2021), La scuola cattolica (2021) e L’ombra del giorno (2022).

2. Ha partecipato a diverse serie tv. L’attore non ha lavorato negli solo per il grande schermo, ma ha spesso preso parte anche a progetti televisivi. Infatti, ha recitato in Ama il tuo nemico 2 (2001), Compagni di scuola (2001), La freccia nera (2006), Il segreto dell’acqua (2011), London Spy (2015), Master of None (2017), Liberi sognatori – La scelta (2018) e The Woman in White (2018).

3. È anche doppiatore, produttore e sceneggiatore. Nel corso della sua carriera, l’attore ha sperimentato diversi ambiti del cinema, come il doppiaggio: infatti, ha prestato la propria voce per la versione italiana de I primitivi (2018). In quanto produttore, invece, ha lavorato alla realizzazione di film come L’uomo doppio (2012), Miele (2013), La vita oscena (2014), Per amor vostro (2015), Pericle il nero, L’arte viva di Julian Schnabel (2017) e Dei (2018). Inoltre, è stato produttore e sceneggiatore per i film Gli infedeli e L’ultimo paradiso.

riccardo scamarcio

Riccardo Scamarcio non è Instagram

4. Non ha nessun account social. L’attore ha ammesso di non usarli e di guardarsi sempre bene dal farlo. Senza demonizzarli, ammette che secondo lui i social media, grazie alla semplificazione della comunicazione, possono generale violenza. Inoltre, l’attore non ha mai apprezzato sbandierare la propria vita privata su questo tipo di piattaforme, preferendo mantenere una certa riservatezza e un distacco tra la vita pubblica e quella privata.

Riccardo Scamarcio: la moglie Angharad Wood e la figlia

5. Ha avuto una lunga relazione. Scamarcio è anche un attore conosciuto ai più per il fatto di aver frequentato a partire dal 2006 la collega e regista Valeria Golino. I due hanno ben 14 anni di differenza ma la loro relazione è sempre stata vista come una delle più solide del mondo del cinema italiano. Questo è stato vero almeno fino  al 2018, quando tra loro è definitivamente finita dopo due anni di tira e molla.

6. Ha avuto una figlia.  Tra il 2019 e il 2020 l’attore ha iniziato a frequentare una manager di 46 anni, Angharad Wood, che vive a Londra e che è molto lontana dal suo ambiente. Tuttavia, non è passato inosservato il fatto che la nuova fidanzata somigli in maniera impressionante alla Golino. I due hanno poi avuto anche una figlia, ma il nome di questa non è stato reso noto.

Riccardo Scamarcio e Benedetta Porcaroli

7. Ha una relazione con la giovane attrice. Nel 2021 viene ufficializzata la relazione dell’attore con la collega Benedetta Porcaroli, celebre per la serie Baby, di 19 anni più giovane. I due si erano conosciuti sul set di La scuola cattolica, per poi ritrovarsi a recitare insieme nel film L’ombra del giorno. Da alcune intervista da loro rilasciate, inoltre, sembrerebbe che i due convivano già.

Riccardo Scamarcio Benedetta Porcaroli

Riccardo Scamarcio in Pericle il nero

8. È stato colpito dal personaggio. Secondo l’attore, il suo personaggio vive in un grande paradosso, senza contarne le fragilità: “Pericle è un reietto della società, sgradevole agli occhi di tutti che lo considerano un cretino. Ma entrandovi dentro se ne capisce la grande sensibilità e il talento”.

9. Ha costruito il personaggio di giorno in giorno. È questo quello che è avvenuto con il personaggio di Scamarcio, che l’attore si è preoccupato di formare caratterialmente ed esteticamente giorno dopo giorno. Stando alle parole dell’attore, però, pare che non sia tutta farina del suo sacco e che sia stato già di base aiutato molto dal regista, Stefano Mordini, e dalla sceneggiatura.

Riccardo Scamarcio: età e altezza dell’attore

10. Riccardo Scamarcio è nato il 13 novembre 1979 a Trani, in Apulia. La sua altezza complessiva corrisponde a 175 centimetri.

Fonti: IMDb, Cosmopolitan

- Pubblicità -