Cena con Delitto – Knives Out: i dettagli nascosti nel film di Rian Johnson

Ecco 15 curiosi dettagli che forse non avete notato in Cena con delitto - Knives Out... ovviamente, se non avete visto il film, ATTENZIONE AGLI SPOILER!

5143

Cena con delitto – Knives Out è stato uno dei film più acclamati della passata stagione cinematografica, tanto dalla critica quanto dal pubblico. La pellicola di Rian Johnson, regista di Star Wars: Gli Ultimi Jedi, è un omaggio al mystery crime e ad un genere – il giallo, o whodunit – divenuto celebre grazie ai popolarissimi romanzi della scrittrice Agatha Christie.

In attesa di scoprire maggiori dettagli sul sequel ufficializzato di recente (e che vedrà il ritorno di Daniel Craig nei panni del detective Benoit Blanc), ecco 15 curiosi dettagli che forse non avete notato in Cena con delitto – Knives Out

Ovviamente, se non avete visto il film, ATTENZIONE AGLI SPOILER!

14Versioni differenti della stessa storia

 

Quando la grande famiglia Thrombey ci viene presentata per la prima volta, nessuno dei suoi membri sembra essere davvero una “cattiva persona”. Tuttavia, le loro personalità egocentriche e i loro modi di agire conniventi iniziano quasi subito a prendere il sopravvento. In particolare, ognuno dei figli del vecchio Harlan Thrombey si cimenta nel racconto della propria versione di quanto accaduto durante la notte della festa di compleanno del loro anziano papà.

Ogni versione della storia contiene di volta in volta un dettaglio che la rende diversa in base al personaggio che la racconta. Ognuno dei figli di Harlan fa di tutto, adesso, per apparire agli occhi di Benoit Blanc (Daniel Craig) come il “figlio perfetto”…