MCU: i gesti più eroici compiuti dagli eroi nell’universo condiviso

3981

Ci sono momenti che definiscono il percorso di un eroe, e altri che cambiano radicalmente il loro viaggio di accettazione di sé e dei propri poteri. Questo accade quando i personaggi mettono i bisogni della comunità davanti a tutto, sacrificando ciò che hanno per un bene superiore.

Lo sanno bene i valorosi protagonisti del MCU, che dal 2008 ad oggi hanno compiuto imprese indimenticabili. Ripercorriamole insieme qui sotto:

9Bruce accetta Hulk come parte di se stesso

Photo: Film Frame..©Marvel Studios 2019

In questi primi undici anni di Marvel Cinematic Universe abbiamo visto tre “versioni” di Bruce Banner, l’eroe interpretato prima da Edward Norton nello standalone del 2008, poi da Mark Ruffalo in The Avengers e nei successivi film: quella tradizionale, dell’uomo che combatte contro la sua nemesi rabbiosa, quella che non riesce più a trasformarsi tanto è rimasto traumatizzato dagli eventi (in Infinity War), infine l’ultima, vista in Avengers: Endgame, dove il personaggio appare nella sua forma “mostruosa” facendo convivere le due anime, in perfetto equilibrio (un omaggio al Professor Hulk dei fumetti).

Il suo viaggio nel corso del MCU per “controllare” Hulk e imparare ad accettarlo è stato un conflitto non facile, perché salvare se stessi e imparare a prenderti cura della parte meno piacevole può renderti un vero eroe, e Bruce Banner ce l’ha dimostrato.