Spider-Man: No Way Home, 10 cose da ricordare prima di vedere il film

Non hai tempo di rivedere tutti i film di Spider-Man prima di No Way home? Ecco la guida che fa per te, con le 10 cose da sapere assolutamente prima di vedere il film!

32487

I fan stanno aspettando con impazienza Spider-Man: No Way Home, contando i minuti che ci separano all’uscita del film. Come sappiamo, il film svilupperà il concetto ambizioso del multiverso, con i villain con cui Spider-Man si è dovuto scontrare in precedenza che arriveranno da universi alternativi per scatenare il caos. Ma, naturalmente, la storyline del multiverso è solo l’inizio.

C’è molto da tenere a mente per questo vero e proprio evento cinematografico e molti fan hanno ricominciato da mesi il rewatch di tutti gli adattamenti di Spider-Man sul grande schermo, per rinfrescare ogni dettaglio in vista del 15 dicembre. In caso non aveste tempo di rivisitare i film precedenti, ecco 10 cose fondamentali da sapere prima di approcciarsi alla visione di No Way Home.

10L’identità di Spider-Man è stata rivelata

Spider-Man: No Way Home

La scena post-credit di Far From Home ha rivelato che non solo che J.K. Simmons avrebbe ripreso il suo ruolo di J. Jonah Jameson, ma che Peter Parker era anche stato incastrato per la morte di Mysterio. Ma il peggio non è finito qui: Jameson ha rivelato pubblicamente che, dietro alla maschera di Spider-Man si cela Peter Parker, il che ha irrimediabilmente esposto la sua identità segreta.

No Way Home partirà proprio da questo presupposto e vedremo le conseguenze che Peter subirà a causa di ciò; inoltre, questo motiverà Peter a cercare inevitabilmente l’aiuto del Doctor Strange e a spianare la strada allo sprigionarsi del multiverso.

Indietro