House of the Dragon stagione 2: la spiegazione della sigla. Un arazzo della storia dei Targaryen

-

La seconda stagione di House of the Dragon della HBO inizia con una nuova sequenza di titoli di testa, che intreccia vari momenti della storia dei Targaryen. Nella prima stagione, i titoli di testa accompagnavano gli spettatori attraverso la stirpe di Casa Targaryen attraverso fiumi di sangue che scorrevano attraverso un cupo modello pietroso dell’Antica Valyria.

La seconda stagione di House of the Dragon cambia ancora una volta i titoli di testa, adottando questa volta con un modo più vivace di seguire l’albero genealogico di Casa Targaryen. I nuovi crediti vedono la tessitura di un arazzo che ripercorre la storia di Casa Targaryen dall’Antica Valyria fino agli eventi più recenti rappresentati nella serie, incluse alcune scene significative del passato della famiglia. Ecco di seguito la spiegazione della sigla della seconda stagione di House of the Dragon.

Il sogno di Daenys e il trasferimento dei Targaryen a Roccia del Drago

Si vedono un Targaryen dai capelli argentati, l’Antica Valyria e il volo su un drago – Le prime immagini della storia di Casa Targaryen non sono molto chiare nei titoli di testa della seconda stagione di House of the Dragon. Tuttavia, è chiaro che sono ambientati prima che la famiglia conquistasse Westeros. I titoli mostrano un castello e una città, che sembra essere l’Antica Valyria, e un Targaryen dai capelli argentati che tiene le mani vicino alla bocca di un drago che espira fumo. Dietro questo Targaryen sembra esserci un soldato che tiene un pugnale intriso di sangue vicino alla schiena, la cui identità non è chiara.

È probabile che questo membro della famiglia sia Daenys Targaryen, la sognatrice di draghi che predisse il destino di Valyria e avvertì suo padre, Aenar Targaryen, di fuggire da Valyria e trasferirsi a Westeros. Dopo il sogno profetico di Daenys Targaryen, l’intera famiglia Targaryen si trasferì con i suoi draghi e si stabilì in quella che sarebbe diventata Roccia del Drago, dove diverse generazioni della famiglia avrebbero vissuto fino alla conquista di Aegon. L’arazzo mostra anche due Targaryen che volano su un drago e si abbracciano, il che potrebbe rappresentare il trasferimento di Casa Targaryen a Westeros.

Il disastro di Valyria

La vecchia Valyria e i draghi vengono distrutti – Poco dopo, i titoli di testa della seconda stagione di House of the Dragon rivelano che i fili formano l’immagine di un castello e di una città in fiamme che vengono completamente distrutti, con draghi visti anche morire nell’aria sopra. Questo sembra rappresentare il Disastro di Valyria, che Daenys ha visto nel suo sogno profetico. L’evento, che includeva eruzioni vulcaniche che distrussero Valyria, uccise tutte le storiche famiglie di cavalieri dei draghi tranne Casa Targaryen, proprio grazie al loro essersi trasferiti a Roccia di Drago 12 anni prima.

Va notato che non è del tutto chiaro se lo storico destino di Valyria sia ciò che viene intessuto. Ma ha più senso considerando il prossimo evento mostrato nei titoli di testa di House of the Dragon. Daemon e Viserys menzionano entrambi il Disastro di Valyria nella prima stagione, quindi è chiaro che questo evento gioca ancora un ruolo importante nel contesto della storia della famiglia.

La conquista di Aegon

Aegon, Visenya e Rhaenys atterrano a Westeros – Dopo quello che sembra essere il Disastro di Valyria, i nuovi crediti della seconda stagione di House of the Dragon si spostano su Aegon il Conquistatore. L’arazzo mostra Aegon il Conquistatore e le sue sorelle-mogli Visenya e Rhaenys che fanno volare i loro draghi (Balerion il Terrore Nero, Vhagar e Meraxes) a Westeros, indicando i primi passi nella sua conquista, l’Approdo di Aegon. Atterrando alla foce del fiume delle Acque Nere, Aegon iniziò a rivendicare il suo diritto su Aegonfort (ora Fortezza Rossa) mentre le sue sorelle aiutarono a sottomettere le case vicine con i loro draghi. Poco dopo, Visenya mette una corona sulla testa di Aegon mentre Rhaenys lo dichiara “Aegon, primo del suo nome, re di tutto Westeros e scudo del suo popolo”.

Sebbene non sia inclusa in Fuoco e Sangue, la prima stagione di House of the Dragon ha rivelato che l’atterraggio di Aegon e la sua decisione di conquistare Westeros sono stati preceduti dal sogno delle Cronache del ghiaccio e del fuoco di Aegon. Nel suo sogno profetico, Aegon prevedeva che gli Estranei avrebbero invaso Westeros e avrebbero posto fine all’umanità a meno che un Targaryen seduto sul Trono di Spade non fosse riuscito a unire il regno contro di loro. Naturalmente, il finale di Game of Thrones dimostrerebbe che la sua profezia è vera, con Daenerys Targaryen e Jon Snow (Aegon VI Targaryen) che uniscono Westeros per sconfiggere il Re della Notte e gli Estranei.

L’incendio di Harrenhal – La scena successiva della storia di Targaryen intrecciata nell’arazzo è l’incendio di Harrenal, uno dei momenti più importanti della Conquista di Aegon. I titoli di testa vedono numerosi uomini e soldati bruciati e morti all’esterno di un castello in fiamme distrutto e delle sue torri, con l’arazzo che mette una maggiore attenzione al defunto Harren il Nero. In particolare, le spade di ferro di questi uomini morti sarebbero state usate per forgiare il Trono di Spade di Aegon ad Aegonfort.

Poco dopo il completamento della costruzione di Harrenhal, re Harren Hoare e i suoi numerosi seguaci uomini di ferro insorsero contro Aegon Targaryen, mentre numerose casate nelle Terre dei Fiumi si unirono alle forze dei Targaryen. Queste case circondavano Harrenhal con i Targaryen e, dopo che Aegon avvertì Harren che la sua stirpe sarebbe finita se non si fosse inginocchiato, Balerion bruciò il castello, gli uomini di ferro e tutte le provviste sotto di lui. Come rivela la storia di Westeros, Harren Hoare e i suoi figli morirono nel castello, mentre Harrenhal conserva ancora il suo aspetto carbonizzato nella cronologia di Game of Thrones.

Le famiglie di Casa Stark e Westeros si inginocchiano davanti ad Aegon I Targaryen – Immediatamente dopo aver mostrato l’incendio di Harrenhal, i titoli di testa della seconda stagione di House of the Dragon si spostano sull’immagine di tre casate nobili che si inginocchiano. I sigilli su queste figure rivelano che si tratta di re Torrhen Stark, Lord Edmyn Tully e della regina reggente Sharra Arryn che giurano fedeltà a re Aegon I Targaryen. La Sottomissione della Valle fu una delle tappe finali della Conquista di Aegon, ma a questo punto della storia dei Targaryen la guerra non era ancora ufficialmente finita.

Il sigillo di Casa Targaryen conferma che Aegon ha conquistato Westeros – L’ultimo capitolo dedicato a Aegon il Conquistatore è la formazione del sigillo del drago a tre teste di Casa Targaryen. Dopo aver visto le Casate Stark, Tully e Arryn inginocchiarsi, l’arazzo conferma il regno di Casa Targaryen mentre viene tessuta l’araldica di Aegon. Il drago rosso a tre teste sarebbe stato ancora utilizzato dalla Casa Targaryen fino alla morte di Daenerys Targaryen, con il sigillo che rappresenta Aegon, Rhaenys, Visenya e i loro tre draghi.

La morte di Maegor il crudele

Il re trafitto dal Trono di Spade è Maegor, figlio di Aegon il Conquistatore – I titoli di testa si spostano quindi sull’immagine di un re Targaryen con la gola impalata sul Trono di Spade. Questo sovrano è re Maegor il Crudele, figlio di Aegon I Targaryen e di sua sorella-moglie Visenya. Dopo la morte di Aegon il Conquistatore nel 37 a.C., al Trono di Spade successe il figlio maggiore, re Aenys I Targaryen. Tuttavia, Aenys avrebbe governato solo per cinque anni prima della sua morte improvvisa, dopodiché il suo fratellastro, Maegor, usurpò il Trono di Spade dal figlio di Aenys, Aegon.

Come raffigurato nell’arazzo in apertura di House of the Dragon, re Maegor I Targaryen fu trovato morto sul Trono di Spade con le vesti insanguinate, tagli sui polsi e una delle punte della spada che lo trafiggeva attraverso la parte posteriore del collo. Il libro Fuoco e sangue di George R.R. Martin rivela che la causa diretta della morte di Maegor è incerta, con varie teorie che suggeriscono che sia morto per suicidio, sia stato ucciso da sua moglie, la regina Elinor, o che lo stesso Trono di Spade lo abbia ucciso dopo averlo ritenuto indegno.

Re Jaehaerys I e Alysanne Targaryen governano Westeros

Re Jaehaerys e sua sorella-moglie Alysanne iniziano il loro regno – La parte successiva della storia di Casa Targaryen mostrata nei titoli di testa è l’ascensione di re Jaehaerys I Targaryen e di sua sorella-moglie Alysanne Targaryen. Entrambi figli del predecessore di Maegor, re Aenys I Targaryen, Jaehaerys governò Westeros per 55 anni durante un regno di pace generale. Lui e Alysanne avrebbero avuto 13 figli, ma nessuno di loro gli sarebbe succeduto sul Trono di Spade.

Sull’arazzo ci sono alcuni simboli intrecciati da Jaehaerys e Alysanne per rappresentare importanti sviluppi durante il loro regno. Uno di questi è il simbolo della Fede dei Sette, poiché Jaehaerys fu determinante nel fare ammenda con la Fede giurando che la corona li avrebbe protetti e difesi. Sembra che ci sia anche una borsa piena d’oro accanto al re e alla regina Targaryen, poiché Jaehaerys aveva il compito di ricostruire i fondi della corona negli anni successivi alla Conquista e al regno di Maegor.

Il Gran Consiglio del 101 P.C.

Questa scena è stata già mostrata nella prima stagione di House of the Dragon – Sempre durante il regno di re Jaehaerys I Targaryen, i titoli di testa di House of the Dragon saltano a una scena che è già stata rappresentata nello show prequel. L’arazzo rivela il Vecchio Re Jaehaerys I seduto con Viserys e Aemma Targaryen alla sua sinistra e Rhaenys e Corlys Velaryon alla sua destra, scena che si svolge durante il Gran Consiglio del 101 CA. Questo fu il consiglio in cui fu deciso che il nipote maggiore di Jaehearys, Viserys I Targaryen, gli sarebbe succeduto sul Trono di Spade al posto del nipote maggiore Rhaenys. Il momento è stato messo in scena nella apertura della première della prima stagione di House of the Dragon.

Il vestito verde di Alicent Hightower al matrimonio di Rhaenyra e Laenor

Alicent conferma in questo momento la sua faida con Rhaenyra – Saltando ancora qualche anno, l’arazzo si sposta poi su un’immagine della giovane Alicent Hightower durante il suo famigerato momento del “vestito verde” che si verifica durante il matrimonio di Rhaenyra Targaryen e Laenor Velaryon, dove Alicent appare nel verde degli Hightower invece che nel nero e rosso Targaryen. L’abito verde di Alicent simboleggiava il punto di non ritorno della faida “Neri e Verdi”, che divideva gli eredi di re Viserys I Targaryen.

I Verdi e i Neri si dividono ufficialmente

Le famiglie Targaryen di Rhaenyra e Alicent sono divise attorno a un tavolo – Dal vestito verde di Alicent, i titoli di testa della seconda stagione di House of the Dragon si spostano su un lungo tavolo diviso tra i Targaryen Neri e i Verdi. Alicent e Rhaenyra sono raffigurate sedute su ciascun lato, con il gruppo di Rhaenyra (Daemon, Rhaenys, Corlys, Jacaerys, Lucerys e Joffrey) in alto e il gruppo di Alicent (Aegon, Aemond, Helaena, Criston e Otto) in basso. Questo è il modo in cui la divisione all’interno di Casa Targaryen venne ulteriormente stabilita durante gli episodi 8, 9 e 10 della stagione 1 di House of the Dragon.

Aegon II Targaryen e Rhaenyra Targaryen vengono incoronati

Aegon siede sul Trono di Spade e Rhaenyra siede sul trono di Roccia del Drago – I titoli di testa descrivono poi le incoronazioni di Aegon II Targaryen e Rhaenyra Targaryen. Poiché è stato incoronato per primo dopo aver usurpato la corona di suo padre, il Re è visto seduto sul Trono di Spade con il nuovo sigillo dorato del drago di Aegon cucito sul suo vestito. Successivamente, House of the Dragon si sposta presso la regina Rhaenyra Targaryen che indossa la sua corona e siede sul suo trono a Roccia del Drago. I titoli di testa poi si ingrandiscono per mostrare le immagini dell’arazzo delle fazioni Targaryen, i draghi su ciascun lato e i vari sigilli delle nobili case di Westeros che li circondano.

Vhagar e Aemond Targaryen uccidono Arrax e Lucerys Velaryon

Le conseguenze dell’uccisione accidentale di Lucerys da parte di Aemond concludono i titoli di testa – I nuovi titoli di testa della seconda stagione di La Casa del Drago si concludono con l’immagine dell’arazzo di Aemond e Vhagar che uccidono il principe Lucerys Velaryon e il suo drago Arrax. I titoli di coda mostrano Vhagar e Aemond vicino a Capo Tempesta mentre i cadaveri del figlio di Rhaenyra, Lucerys, e Arrax giacciono sparsi qua e là. Considerando che questo è stato l’ultimo evento importante nel finale della prima stagione di House of the Dragon, è giusto che sia il punto finale della storia dei Targaryen intrecciato nell’arazzo.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

Insospettabile follia: dal cast al finale, tutte le curiosità sul film

Quello del revenge movie è da sempre un filone di film particolarmente popolari e acclamati, dove il protagonista di turno intraprende una spedizione punitiva nei confronti...
- Pubblicità -