Tehran: annunciata la terza stagione, Hugh Laurie nel cast

Apple TV+ annuncia il rinnovo della terza stagione di "Tehran", con il candidato agli Emmy Hugh Laurie che si unirà al cast della serie

-

Apple TV+ ha annunciato oggi che Tehran, il thriller di spionaggio vincitore di un International Emmy Award, è stato rinnovato per una terza stagione e che il pluricandidato agli Emmy Hugh Laurie (“Dr. House – Medical Division“, “The Night Manager“, “Roadkill”) si unirà al cast. Creata da Moshe Zonder, Dana Eden e Maor Kohn e diretta da Daniel Syrkin, la nuova stagione di “Tehran” è attualmente in produzione.

Dopo il suo debutto mondiale su Apple TV+ la scorsa estate, la seconda stagione di Tehran – che ha visto anche la partecipazione di Glenn Close – è stata definita come “avvincente”, “emozionante”, “uno degli show israeliani più ricchi di suspense mai realizzati”. Il cast della terza stagione della serie si arricchirà grazie all’ingresso di Hugh Laurie nel ruolo di Eric Peterson, un ispettore nucleare sudafricano; Laurie affiancherà Niv Sultan, che tornerà a vestire i panni dell’agente del Mossad Tamar Rabinyan, insieme ai protagonisti delle stagioni precedenti, Shaun Toub e Shila Ommi, e alle nuove aggiunte Sasson Gabai, Bahar Pars e Phoenix Raei.

Tehran segue le vicende di Tamar (Niv Sultan), un’agente hacker del Mossad che si infiltra a Tehran sotto falsa identità. Dopo aver commesso un errore che l’ha portata a perdere i suoi più stretti alleati alla fine della seconda stagione, nella terza ritroviamo Tamar in cerca di un modo per reinventarsi e riconquistare il sostegno del Mossad, se vuole sopravvivere. La prima e la seconda stagione di “Tehran” sono ora disponibili in streaming su Apple TV+.

Tehran è creata da Moshe Zonder, Dana Eden e Maor Kohn e diretta da Daniel Syrkin, che ne è anche co-creatore. I produttori esecutivi sono Eden e Shula Spiegel per Donna and Shula Productions, Alon Aranya per Paper Plane Productions, Julien Leroux per Paper Entertainment, Peter Emerson per Cineflix Studios, Tony Saint, Daniel Syrkin, Moshe Zonder, Dari Shai Slutzky e Tal Fraifeld per Kan.

La terza stagione della serie si unirà alla crescente offerta di Apple Original creati da pluripremiati storyteller, tra cui la terza stagione della serie comedy bilingue “Acapulco“; “Slow Horses“, il thriller di spionaggio internazionale acclamato dalla critica con il premio Oscar Gary Oldman; “Pachinko – La moglie coreana“, la serie drammatica basata sull’omonimo romanzo, vincitrice dell’AFI Award, scritta e prodotta da Soo Hugh; “Echo 3“, l’action-thriller ambientato tra il Sud America e gli Stati Uniti scritto dal produttore e scrittore premio Oscar Mark Boal; nuove storie del pluripremiato regista, scrittore, produttore, direttore della fotografia e montatore Alfonso Cuarón, che attualmente ha un accordo complessivo per lo sviluppo di progetti televisivi in esclusiva per Apple TV+ attraverso la sua casa di produzione Esperanto Filmoj; “Masters of the Air“, una nuova serie dramedy limitata di Apple Studios, prodotta dalla Amblin Television di Steven Spielberg e dalla Playtone di Tom Hanks e Gary Goetzman, e tanto altro ancora.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -