Game of Thrones 4X03 bufera per le scena con Jaime e Cersei

-

L’articolo che segue potrebbe contenere degli SPOILER, quindi continuate a vostro rischio e pericolo.

La messa in onda di questa quarta stagione dell’acclamata serie tv targata HBO  Game of thrones (Il Trono di Spade)  sembra destinata alle più grandi polemiche e discussioni. Ogni puntata sta avendo una grande eco mediatica, e dopo le reazioni per il recasting di Daario Naharis (qui) e quelle più gioiose per la fine di Re Joffrey (qui), arrivano adesso le polemiche per la scena incestuosa che vediamo a metà della puntata di Game of Thrones 4X03.

La scena in questione vede Cersei accanto alla salma dei figlio morto, e Jaime che travolto dal furore del desiderio, più che dal dolore per la perdita del nipote/figlio, stupra la sorella/amante. La scena è senza dubbio molto forte, ma le reazioni dei fan sono state immediate: un tale atto da parte di Jaime in presenza del cadavere del ragazzo sembra troppo persino per lo Sterminatore di Re, eppure nei romanzi la scena è molto simile, se non fosse che i tempi e gli animi sono molto diversi nelle intenzioni di Martin. Nel romanzo, Il Portale delle Tenebre nella divisione fatta da Mondadori per le edizioni italiane, il ricongiungimento dei due fratelli amanti avveniva subito dopo la morte del re.

Ecco cosa ha dichiarato Martin sul suo blog: “Nei romanzi, Jaime non è presente alla morte di Joffrey, anzi, Cersei teme che lui sia morto, di aver perso sia il figlio sia il fratello e amante. E poi, improvvisamente, Jaime è lì davanti a lei. Mutilato e cambiato, ma presente. Sebbene il tempo e il luogo siano enormemente diversi e Cersei sia impaurita di vederlo, entrambi si desiderano ardentemente – Non abbiamo mai discusso di quella scena, che io ricordi. Se lo show ha cambiato anche in minima parte il dialogo di Cersei dai libri, potrebbe aver lasciato un’impressione differente – ma il dialogo è molto legato alle circostanze del libro, in cui una donna rivede il suo amante dopo tantissimo tempo durante il quale aveva temuto fosse morto. Non sono sicuro che la cosa funzionerebbe con una timeline diversa. Questo – ha concluso Martin – è quanto ho da dire su questo argomento. La scena è sempre tesa a creare un momento di disturbo nel lettore o nello spettatore… Ma mi dispiacerebbe se disturbasse le persone per le ragioni sbagliate.” 

Quello che pensaimo noi è che, oltre ad aver alterato le tempistiche del ritorno di Jaime ad Approdo del Re, cosa che può anche avere senso nell’economia della serie televisiva, l’approccio registico e di scrittura a questa scena è davvero approssimativo. Ancora una volta gli sceneggiatori si sono lasciati sfuggire del materiale interessantissimo e valido per dare spazio a momenti espliciti futili. Cosa ne pensate voi? Cosa avete provato nel vedere la scena incriminata?

Game of Thrones 4

Game of thrones 4 è la quarta stagione dell’acclamata serie tv targata HBO  Game of thrones (Il Trono di Spade) creata da David Benioff e D.B. Weiss e basata sul ciclo di romanzi Cronache del ghiaccio e del fuoco George R. R. Martin.

In Game of thrones 4 protagonisti sono i personaggi Tyrion Lannister (stagione 1-in corso), interpretato da Peter Dinklage, Jaime Lannister (stagione 1-in corso), interpretato da Nikolaj Coster-Waldau, Cersei Lannister (stagione 1-in corso), interpretata da Lena Headey. Daenerys Targaryen (stagione 1-in corso), interpretata da Emilia Clarke, Jon Snow (stagione 1-in corso), interpretato da Kit Harington, Jorah Mormont (stagione 1-in corso), interpretato da Iain Glen, Petyr Baelish (stagioni 1-7), interpretato da Aidan Gillen, Sansa Stark (stagione 1-in corso), interpretata da Sophie Turner, Arya Stark (stagione 1-in corso), interpretata da Maisie Williams, Theon Greyjoy (stagione 1-in corso), interpretato da Alfie Allen, Bran Stark (stagioni 1-4, 6-in corso), interpretato da Isaac Hempstead-Wright.

Nel cast anche Davos Seaworth (stagione 2-in corso), interpretato da Liam Cunningham, Samwell Tarly (ricorrente: stagione 1; principale: stagione 2-in corso), interpretato da John Bradley, Melisandre di Asshai (stagione 2-in corso), interpretata da Carice van Houten, Bronn (ricorrente: stagione 1; principale: stagione 2-in corso), interpretato da Jerome Flynn, Varys (ricorrente: stagione 1; principale: stagione 2-in corso), interpretato da Conleth Hill, Missandei (ricorrente: stagioni 3-4; principale: stagione 5-in corso), interpretata da Nathalie Emmanuel.

 
 
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -