The Wilds

Dall’11 dicembre su Amazon Prime Video arriva The Wilds, una serie originale che si presenta come un incrocio perfetto tra Lost e Pretty Little Liars. Scritta dalla stessa Sarah Streicher di Daredevil, la serie sarà disponibile in streaming sulla piattaforma dopo un’anteprima il 9 dicembre su tutti i canali ufficiali Amazon: YouTube, Instagram, Twitter e Facebook.

Non ci sentiamo in difficoltà a scomodare proprio Lost, visto che già dal trailer vediamo che l’ambientazione principale della storia è un’isola deserta, sulla quale sono naufragate un gruppo di adolescenti dopo un incidente aereo. In maniera molto meno intricata e sibillina rispetto alla serie di J.J. Abrams, in The Wilds scopriamo quasi da subito che le ragazze non sono finite per caso su quell’isola, ma su di essa sono costrette, litigando, stringendo amicizie, conoscendosi e imparando a sopravvivere fino a che una mente superiore vuole che sia così. Al presente sull’isola, si alternano vicende del passato, prima dell’incidente e dell’arrivo su questo territorio inospitale. O almeno così pare perché in realtà la stessa vita sull’isola è un racconto, nei ricordi delle sopravvissute. Più piani temporali si affollano in The Wilds, piani e storie che arriveranno a comporre un composito quadro, emozionante sì, ma che non risparmia derive thriller e una componente di mistero che dà spessore alla storia.

The Wilds è un incrocio tra Lost e Pretty Little Liars

Alla produzione dello show troviamo Amy B. Harris, la stessa di Sex and the City e The Carrie Diaries, che dà quindi la sua impronta girly al prodotto ma che ne sollecita l’aspetto più avventuroso. I volti della serie sono quasi tutti sconosciuti da Sophia Ali (Grey’s Anatomy) a Shannon Berry (Hunters), passando per le meno note Jenna ClauseReign Edwards (Snowfall), Mia HealeyHelena HowardErana James (Golden Boy), Sarah PidgeonDavid Sullivan (Sharp Objects) e Troy Winbush (The Goldbergs), fino alla veterana del gruppo, la talentuosa Rachel Griffiths, che nel 2002 venne premiata con il Golden Globe per la sua interpretazione di Brenda in Six Feet Under.

The Wilds rivisita il linguaggio del young adult, in un momento in cui il cinema sembra aver esaurito il filone e la tv sta trovando mille declinazioni alle storie dedicate ai giovani spettatori. Con un cast principalmente formato da giovani donne, la serie punta a mettere in scena dinamiche tutte al femminile che hanno degli aspetti inediti e che sono eredi di altri show, come Desperate Housewives o Pretty Little Liars, appunto, che però incontrano in questo caso il linguaggio più duro del survival.

In un felice incontro tra stili, generi con in più la diversificazione del pubblico a cui si rivolge, The Wilds, dall’11 dicembre su Amazon Prime Video, rappresenta sicuramente un prodotto che si prende i suoi rischi e che potrebbe essere premiato dal pubblico proprio per la sua peculiarità.