L’Hollywood Reporter durante la promozione di The Avengers è riuscito a strappare a Samuel L. Jackson qualche commento sul suo ruolo in Django Unchained, nuovo attesissimo film-western  di Quentin Tarantino. L’attore interpreta uno “schiavo di casa”.

Ecco le dichiarazioni tradotte da Badtaste.it:

Per me rappresenta l’opportunità di esplorare un luogo della mia storia sul quale non ho mai riflettuto molto, e trattarlo in maniera onesta e molto drammatica. E’ una opportunità lavorare con uno dei registi più iconici che abbiamo mai avuto.

 Il sito riporta anche alcune indiscrezioni sulla preparazione di . L’attore avrebbe visto Addio Zio Tom, film del 1971 falso documentario diretto da Gualtiero Jacopetti e Franco Prosperi che sembra aver ispirato il regista di Pulp Fiction nello sviluppo della storia.

Continua Jackson a questo proposito:

Ma Quentin fa sempre omaggi e citazioni a diversi generi. E’ il suo punto di vista, la sua versione di quei film. E in questo caso non si tratta di qualcosa che non faccia parte del tessuto di questa nazione: è avvenuto davvero.

Nel cast del film che uscirà il 25 Dicembre negli USA e il 4 Gennaio 2013 in Italia ci sono ,,. Ulteriori info nel nostro speciale dedicato al film  Django Unchained.